Condividi la notizia

LUTTO ROVIGO

E' morto Vanni Tonizzo, il fondatore della Lega Nord a Rovigo

Primo tesserato al partito di Umberto Bossi, primo deputato del Polesine della Lega Nord nel 1994, lunedì mattina alle 11 il funerale a San Francesco

0
Succede a:
ROVIGO - Vanni Tonizzo non c'è più. E' deceduto venerdì 10 luglio il figlio di Nini Tonizzo, all'anagrafe Adolfo, lasciando un vuoto incolmabile tra i famigliari ed i tanti amici.

Vanni, classe 1948, è stato il fondatore della Lega Nord in Polesine, il primo deputato eletto alla Camera per il partito di Umberto Bossi nel 1994. Dopo l'esperienza da parlamentare Vanni si è dedicato all'attività imprenditoriale seguendo la moglie, Francesca, farmacista con la propria farmacia ad Arquà Polesine. Anche il figlio di Vanni e Francesca, Diego, ha seguito le orme della madre tanto che è anche lui farmacista e componente del consiglio direttivo di Federfarma.

Vanni aveva una sorella, Fiorenza, madre dell'avvocato rodigino Valentina Noce che ricorda lo zio con amore.
"Era affezionatissima a Vanni, una persona speciale, unica. Un uomo estremamente colto, con cui parlare e confrontarsi, una persona raffinata e distinta, ma allo stesso tempo dotata di sagace ironia. Con Vanni si parlava seriamente divertendosi".

I funerali sono stati fissato per lunedì mattina alle ore 11 nella chiesa di San Francesco.

Venuta a conoscenza della notizia "la segreteria provinciale della Liga Veneta per Salvini Premier e le sezioni comunali tutte porgono alla famiglia di Vanni Tonizzo le più sentite condoglianze per la prematura scomparsa, nel ricordare l'azione fondante, il coraggio e la lealtà con cui il compianto Tonizzo ha contribuito in prima persona a radicare il movimento leghista in Polesine".
Articolo di Venerdì 10 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it