Condividi la notizia

AIUTI PORTO VIRO

Una app per il commercio online e sgravi sulla Tari per le attività a Porto Viro

Lo comunica l'assessore Valeria Mantovan (Rovigo) che sta cercando di attivare nel miglior modo possibile gli aiuti per le partite iva di Porto Viro

0
Succede a:
PORTO VIRO (Rovigo) - L’emergenza Covid-19 ha dato un duro colpo alle attività produttive di Porto Viro e non solo, che tuttavia stanno lentamente ripartendo.

"Proprio per supportarle, ho deciso insieme all’amministrazione comunale di cambiare il piano degli interventi del progetto del distretto del commercio, posticipando iniziative economiche non urgenti, come quelle per l’arredo urbano, ad altre di più immediata utilità per il settore commercio: in particolare si sta lavorando per creare un app locale per il commercio online, sia per incrementare prenotazioni e vendite ma anche per essere pronti nel caso malaugurato vi sia un ritorno della pandemia nella stagione autunnale difendendoci dalla concorrenza selvaggia del commercio online straniero".

Così l'assessore di Porto Viro Valeria Mantovan, sempre attenta alle problematiche del commercio portovirese, di cui ha sempre avuto un occhio di riguardo. 

"Ma ancor più importante è l'idea di creare un bando per favorire l’occupazione, ancora in fase di definizione ma che sicuramente vuole favorire i giovani neodiplomati o le fasce di età più penalizzate. Convocherò nel breve periodo la consulta del commercio per delineare e discutere insieme i criteri del bando". "Inoltre opereremo uno sgravio della Tari per utenze non domestiche calcolato sui giorni di effettiva chiusura dell’ attività. Porteremo la delibera in consiglio martedì prossimo 14 luglio e a questa allegheremo un modulo da compilare per fare la richiesta

Concludendo: "Ricordo inoltre a chi fosse interessato che entro il 14 luglio è possibile registrarsi sul sito della Regione Veneto per prenotarsi per ottenere il contributo a sostegno della liquidità che va da un minimo di 2.000 ad un max di 3.750 per le imprese con fatturato annuo compreso tra i 50.000 e i 500.000. Dopo la registrazione online ci sarà tempo fino a settembre per presentare la domanda".
Articolo di Domenica 12 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it