Condividi la notizia

BILANCIO ASM SPA

Finisce la presidenza di Alessandro Duò alla Asm Rovigo Spa

Il socio unico Comune di Rovigo approva il bilancio della municipalizzata, raccoglie le dimissioni del presidente e preleva la doppia cedola pagata da Ascopiave per 2,5 milioni di euro. Traniello Gradassi nuovo presidente

0
Succede a:
ROVIGO - Alessandro Duò non è più il presidente di Asm Rovigo Spa, la municipalizzata del Comune di Rovigo patrimonializzata da 11 milioni di azioni Ascopiave e dal 51% di Asm Set, il cuore finanziario del Comune di Rovigo.
L'ex presidente Duò si è dimesso dopo l'approvazione del bilancio, in utile per oltre 2,85 milioni di euro, da parte del socio unico Comune di Rovigo del bilancio 2019 caratterizzato dalla distribuzione di un doppio dividendo per le azioni Ascopiave (LEGGI ARTICOLO) per via dell'operazione straordinaria di fusione tra Ascopiave ed Hera nel mercato energetico.

Duò lascia in eredità il successo nella nomina del presidente del collegio dei revisori in Ascopiave a Giovanni Salvaggio, indicato dal sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo, risultato non scontato viste le polemiche (LEGGI ARTICOLO) e la presenza di tre liste tra i soci di Ascopiave.

Alessandro Duò fu nominato dal sindaco Massimo Bergamin amministratore unico di Asm Spa dopo la scomparsa del predecessore, e venne poi rinominato presidente del consiglio di amministrazione assieme ai colleghi consiglieri Pierfrancesco Munari e Virna Riccardi. La scanza del mandato sarebbe dovuta essere a maggio, giugno 2021, in occasione dell'approvazione del bilancio 2020 quindi la surroga del presidente dimissionario sarà solo di un anno.

Il sindaco di Rovigo ha nominato Giuseppe Traniello Gradassi, segretario provinciale di Rovigo del Partito democratico, già vicepresidente di Asm Spa sotto la guida proprio di Giovanni Salvaggio, come successore di Alessandro Duò alla presidenza della municipalizzata.


 
Articolo di Lunedì 13 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it