Condividi la notizia

BASEBALL SERIE B

Inizio alla grande per i rossoblù

L'Itas Mutua Rovigo inizia col piede giusto: bottino pieno contro Ravenna

0
Succede a:

ROVIGO - Meglio di così non poteva iniziare la stagione ufficiale dell’Itas Mutua Baseball Softball Club Rovigo nel campionato di Serie B. Nella prima giornata i ragazzi rossoblù hanno fatto un sol boccone del Cral Enrico Mattei, polisportiva di Ravenna neopromossa nella categoria. Ed è proprio la maggiore esperienza dei rossoblù ad aver fatto la differenza nelle due gare giocate domenica sul diamante casalingo di via Vittorio Veneto: la prima vinta 5-1, la seconda 17-7. Un doppio successo arrivato nonostante l’assenza del manager Fidel Reinoso e del lanciatore Enrico Crepaldi, entrambi alla prese con una squalifica rimediata nei playout della scorsa stagione.

Il primo confronto vede i lanciatori tenere a bada gli attacchi avversari per tutti i primi quattro inning. Alla buona prova di Pietrogrande sul monte di lancio si unisce poi anche quella dell’attacco rodigino, reduce da un pre stagione costellato di buone prestazioni. Alla quinta ripresa arrivano infatti i primi due punti di Salvatore e Nosti. Al successivo turno in battuta anche Taschin riesce ad arrivare a casa base. Nel finale Rovigo incrementa il vantaggio con due nuovi passaggi sul piatto di Salvatore e Gonzalez, a cui il Ravenna riesce a opporre il solo punto della bandiera.

I cinque punti raccolti nel primo incontro sono stati solo l’antipasto di una gara due che ha di nuovo visto l’attacco rossoblù assoluto protagonista. Al primo inning i padroni di casa riescono già a portarsi avanti con Salvatore e Frigato. Totale equilibrio tra la terza e la quarta ripresa, che fruttano a ciascuna delle due contendenti ben sei punti che fissano il momentaneo 8-6; quelli rossoblù sono segnati da Nosti, Angelotti (due a testa), Vigato e Salvatore. Tra i più pimpanti dell’attacco rossoblù proprio Salvatore che anche in tutte le successive tre riprese riesce a raggiungere casa base contribuendo alla decisiva accelerazione rodigina. Nella quinta, sesta e settima ripresa arrivano infatti anche le corse sul piatto di Frigato (2), Bernardi (2), Nosti e Taschin. Una pioggia di punti che blinda il successo polesano e porta il punteggio finale sul 17-7. Ottima la prova sul monte di lancio di Rondina, cui ha fatto seguito un rilievo altrettanto efficace di Lavezzo.

Articolo di Lunedì 13 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it