Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Oltre 400 chiamate in meno di un giorno, arrestato per stalking

Ex convivente con già un provvedimento di divieto di avvicinamento alla donna, continua a perseguitarla. 450 telefonate tra mercoledì e giovedì, l’ultima è valsa l’arresto immediato, ha risposto la Polizia di Rovigo

0
Succede a:

ROVIGO -  Follia. Alle 3 di notte di giovedì 9 luglio, una disperata chiamata in ricerca di aiuto di una donna ha allertato gli agenti della Polizia di Stato.

Il suo ex compagno stava cercando in ogni modo di avere un contatto con la donna, nonostante avesse un provvedimento di allontanamento dall’abitazione della convivente e il divieto di avvicinarsi ai luoghi da lei frequentata, e di comunicare con qualsiasi mezzo, anche per interposta persona. Tutto inutile.

Già nei giorni scorsi l’uomo aveva tentato di avvicinare la donna, e si era reso protagonista di atti persecutori a tal punto da far temere alla sua ex compagna di essere in pericolo.

Tra mercoledì e giovedì il peggiorare della situazione. 350 telefonate in meno di 24 ore, poi la ricerca di un contatto fisico. Alle 23 e 30 di mercoledì suona al citofono di casa, contestualmente la chiama ancora al telefono, chiedendole un contatto fisico. La donna non apre, ma l’uomo non desiste.

Lo stalker ritorna alla carica all’1 di notte, poi alle 3, a quel punto la donna spaventata chiama il 113. Quando la Squadra Volanti della Polizia di Stato arriva sul posto per raccogliere la denuncia della donna, il telefono continua ancora a squillare. In tre ore, dopo le 350 chiamate del giorno prima, le telefonate dello stalker erano già 100.

Per l’uomo è stata fatale l’ultima telefonata, a rispondere non è stata la donna, ma la Polizia. Rintracciato nei pressi dell’abitazione della donna, è stato individuato ed arrestato. Deve rispondere di una serie di reati, tra cui stalking, e la violazione delle misure imposte in precedenza.

L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Rovigo, l’arresto è già stato convalidato.

Articolo di Martedì 14 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it