Condividi la notizia

LUTTO

Lendinara perde lo storico fotografo Alvise Bassi

Con lui se ne va un pezzo della storia di Lendinara (Rovigo), è morto improvvisamente Alvise Bassi

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) - Si è spento improvvisamente a 66 anni Alvise Bassi, storico fotografo di Lendinara. Si era fatto conoscere e benvolere gestendo fin dagli anni 80 lo storico laboratorio ereditato dal padre. L’attività quasi centenaria era iniziata col nonno Alvise (omonimo), per cui nel suo negozio esiste un archivio storico imponente.  “Foto Costato”, nel tempo era divenuto un laboratorio fotografico apprezzato  non solo dai lendinaresi per i quali “Alvise – Foto Costato” significava garanzia di qualità; un punto di riferimento per servizi matrimoniali (anche video) e, più in generale, per tutti quelli che pretendevano qualità, serietà e puntualità. “Aveva la fotografia nel sangue ed era considerato un’autorità in materia” ricorda Franco Fioravanti amico di una vita.

Cultore del bianco-nero e della fotografia analogica (che riteneva superiore a quella digitale), Alvise fu anche un discreto musicista (suonava il basso) e radioamatore: contribuì a fondare nella seconda metà degli anni 70, l’epopea delle radio libere, ‘Radio Lendinara’ che trasmetteva dagli 89,500 MHz. dalla sede in Piazza del Risorgimento.

A dare il triste annuncio della sua morte è stata l'assessore Francesca Zeggio che ha commentato: "Con lui se ne va un pezzo della storia di Lendinara, ma ci lascia l’eredità i suoi magnifici scatti che hanno per molto tempo e per molti raccontato la sua città ".

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Martedì 14 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it