Condividi la notizia

LUTTO

Lendinara ha salutato “il fotografo” Alvise Bassi

Chiesa di S.Biagio a Lendinara (Rovigo) piena per l’ultimo saluto ad Alvise Bassi, “Con lui se ne va un pezzo della nostra storia”, ha commentato il sindaco Luigi Viaro

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Nel pomeriggio di venerdì 17 luglio si sono svolte le esequie di Alvise Bassi, per tutti “Il fotografo”. Per quanto concesso dalle norme anti Covid, la chiesa di S.Biagio era colma di gente (molti anche sul sagrato antistante) a testimoniare quanto fosse benvoluto e stimato, come avevamo anticipato nel darne la notizia il 14 luglio scorso (LEGGI ARTICOLO)

Spentosi a 66 anni, per decenni ha immortalato la città, i suoi personaggi, i suoi eventi e i matrimoni con la meticolosità professionale di chi viveva per la fotografia. Alvise Bassi aveva raccolto il testimone dell'attività di famiglia, aperta da oltre un secolo in via Adua, accanto a palazzo Pretorio, prima chiamata ‘Centro foto Costato’ e negli ultimi anni ‘Foto Centro’. 

Fu il nonno materno Guglielmo Costato a intraprendere l’attività già alla fine della prima guerra mondiale. Nel 1948 entrò a far parte dell’attività Dario Costato e nel 1958 anche Clara Costato. Da qui il nome Foto Costato. Alvise nipote di Dario entrò come ragazzo di bottega, ancora adolescente, imparando l’arte che poi perfezionò nel tempo, come ricorda la cugina Maria Grazia Costato, orgogliosa erede dell’attività di famiglia. Grazie a questa lunga storia, il laboratorio possiede un imponente archivio di memorie lendinaresi. 

“Il Fotografo” sarà ricordato per aver saputo coltivare la professione mantenendo l'impostazione artigianale e rigorosamente “anti selfie” come amava dire, con un uso sapiente degli strumenti ma restando al passo con i tempi. “Con lui se ne va un pezzo della nostra storia”, ha commentato il sindaco Luigi Viaro.

Alvise, lascia affrante nel dolore la moglie Marisa e la figlia Annalisa. 

Ugo Mariano Brasioli

 

Articolo di Venerdì 17 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it