Condividi la notizia

SPIAGGIA E RACCOLTA DIFFERENZIATA

Un modo originale per diffondere messaggi di tipo ambientale

Anche al mare si può fare la differenza: parte con gazebo e una cargo bike la campagna estiva sulle spiagge per le buone pratiche sui rifiuti in collaborazione con i Comuni di Porto Tolle e Rosolina (Rovigo)

0
Succede a:

ROSOLINA (Rovigo) - Stessa spiaggia, stesso mare, ma bisogna riciclare: è ai nastri di partenza la campagna estiva di sensibilizzazione estiva sulle buone pratiche nello smaltimento dei rifiuti, realizzata da Ecoambiente in collaborazione con i Comuni di Porto Tolle e Rosolina.

Il progetto di promozione della raccolta differenziata e della pulizia delle spiagge a Rosolina vedrà scendere in campo uno speciale “ciclo per il riciclo”, una “cargo bike”, una bicicletta elettrica a pedalata assistita con un ampio cesto da carico, da tempo diffusissima nel nord Europa, che sta prendendo piede anche da noi: un modo vivace, originale, ecologico e coerente per diffondere messaggi di tipo ambientale e legati alla sostenibilità anche in spiaggia. Il suo passaggio e le sue soste sul lungomare serviranno per configurarsi come punto informazioni itinerante, attirando l'attenzione e permettendo all'operatore di consegnare gadget e cartoline informative di promozione della raccolta differenziata sul litorale, sulle conseguenze dell'abbandono dei rifiuti come mozziconi di sigaretta, fazzoletti e anche le mascherine che ora rappresentano una nuova criticità, noché sull'importanza della riduzione del secco indifferenziato. La cargo bike sarà presente per tre week end, per un totale di sei mattine, dal primo al 16 di agosto.

Lo stesso messaggio che sarà lanciato anche dai due gazebo che saranno invece il presidio informativo all'accesso delle spiagge di Barricata e Boccasette, con un operatore sempre presente nelle mattine di sabato e domenica. Ci saranno visite dedicate anche ai gestori di stabilimenti, bar e chioschi, con formazione e informazione sul sistema di raccolta differenziata attivato ad hoc e con la consegna di materiale divulgativo . I gazebo saranno presenti a Barricata e Boccasette per otto mattinate nei quattro fine settimana dal 25 luglio al 16 agosto. 

L'iniziativa serve per aumentare la consapevolezza di tutta la comunità e dei fruitori delle spiagge sull'importanza della raccolta differenziata e della riduzione del rifiuto indifferenziato, oltre che sulle gravi conseguenze dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti, soprattutto nei contesti litoranei. Il periodo di emergenza sanitaria, con tutte le problematiche connesse ha portato al rinvio di alcune delle principali iniziative pensate per l'incremento della differenziata, fondamentale soprattutto nei Comuni polesani al di sotto della quota del 65% e, quindi, soggetti al pagamento dell'ecotassa maggiorata di circa 10 euro a tonnellata su quanto conferito in discarica. Parallelamente alle iniziative sulle spiagge, è pronta a partire anche l'azione informativa e di controllo con la imminente attivazione delle guardie ambientali anche nei Comuni del Delta del Po, che sono mediamente tra quelli che presentano maggiori problematiche nella raccolta differenziata. I risultati concreti dell'attivazione della vigilanza ambientale a Rovigo lasciano pensare che una sua estensione possa favorire una virtuosa inversione di tendenza anche nelle realtà bassopolesane.

Articolo di Lunedì 20 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it