Condividi la notizia

ECONOMIA INVESTIMENTI

Il trading online e le innovazioni dell’intelligenza artificiale

All'aumentare del numero delle variabili per mantenere i tempi di risposta rapidi bisogna dotarsi di software capaci di elaborare strategie di trading più complicate di quello che può fare il cervello umano

0

I software di trading automatico a disposizione oggi sono spesso fruibili in maniera gratuita: si tratta di modelli di trading algoritmico che si basano sulla potenza di calcolo dei computer per applicare ai mercati le strategie di trading. Queste si fondano su una logica di tipo consequenziale: in pratica, specifiche conseguenze si verificano nel caso in cui si concretizzino specifiche premesse. Il grande vantaggio offerto dai programmi di trading online riguarda il fatto che le variabili che possono essere prese in considerazione sono molto più numerose rispetto a quello che è in grado di fare un cervello umano. Ovviamente, anche la rapidità con la quale vengono effettuati i calcoli è molto più elevata.
 

Un esempio di trading automatico: Bitcoin Evolution

Tra gli esempi di software di trading automatico merita di essere menzionato Bitcoin Evolution, un programma che ha beneficiato di una notevole fama tra i trader di monete virtuali. Grazie a questo sistema, è possibile far crescere il proprio reddito passivo in maniera costante. I robot basati sull’AI che permettono al programma di funzionare riescono ad analizzare i mercati a una velocità molto elevata; dopodiché gli scambi vengono posizionati in nome del trader, senza limiti. In un solo minuto, infatti, possono essere effettuate centinaia di operazioni. Se ti interessa ottenere informazioni in merito, vai al sito di Forza Trading per scoprire di più sul trading automatico con Bitcoin Evolution: verificherai che la sua tecnologia è stata lanciata sul mercato in tempi recenti.
 

La differenza tra i trader e i software di trading

Si immagini, per esempio, che in un certo lasso di tempo un bravo trader è in grado di portare a termine 10 operazioni; ebbene, in quello stesso periodo un software di trading automatico riuscirà a realizzarne 10 volte di più. Il numero di variabili che possono essere valutate aumenta a mano a mano che cresce il livello di complessità del software; a crescere, dunque, è anche la potenza di calcolo che occorre per giungere, in un certo arco di tempo, a un risultato valido.
 

Gli svantaggi dei software di trading

I programmi di trading online, ad ogni modo, non hanno solo vantaggi. In primi è utile ricordare che quelli più complessi non sono gratuiti; inoltre, per riuscire a funzionare in modo ottimale hanno bisogno di computer con un certo livello di potenza. Al contrario, chiunque può scaricare i bot di trading più semplici, che funzionano senza problemi anche su laptop economici. Dal punto di vista tecnico, invece, è bene sapere che i software applicano le strategie di investimento su cui si basano in modo meccanico: ciò vuol dire che non tengono conto dei mutamenti che caratterizzano i mercati finanziari. In linea di massima, un terzo delle operazioni che vengono compiute può causare una perdita: ovviamente lo scopo di un software è quello di far sì che i profitti siano superiori alle perdite che vengono registrati. Tale dinamica si rileva soprattutto nel caso dei centri di investimenti degli enti finanziari più grandi, mentre è meno frequente tra gli investitori al dettaglio – quelli che vengono definiti retail trader – che possiedono capitali inferiori.
 

I software di trading online e i loro limiti

Il potenziale difetto dei software di questo tipo è che essi non sono capaci di dedurre eventuali variazioni dai cambiamenti dell’ambiente di cui fanno parte. Macchine sono e da macchine si comportano, insomma: ecco perché forse non devono mai essere lasciate agire da sole in modo totalmente autonomo. Ovviamente i centri di ricerca sono al lavoro per tentare di individuare un sistema di intelligenza adattiva, vale a dire un sistema che riesca a compiere il passo definitivo che annulli la distanza tra l’uomo e la macchina. Se si riuscisse a dare a vita a un programma in grado di ricavare dall’ambiente le condizioni che devono essere rispettate per le regole da applicare, il trading automatico compirebbe un evidente salto in avanti.
 

I progressi dell’intelligenza artificiale

Anche nel campo del trading online, pertanto, l’intelligenza artificiale risulta molto ambita. A mano a mano che si riscontra un aumento dell’interesse suscitato da tale campo, cresce di conseguenza la quantità di investitori che si avvicinano al trading pur essendo privi di qualsiasi forma di esperienza. È ovvio che agire sui titoli finanziari e trarre un guadagno dai meccanismi di regolazione dei mercati è un esercizio complicato. Questo è il motivo per il quale la richiesta di forme di investimento nuove è stata affiancata dalla crescita del desiderio di mettere a punto programmi che fossero in grado di gestire un wallet di investimenti in completa autonomia. Il trading automatico consente ai programmi di esaminare le occasioni di investimento sui mercati per poi effettuare in modo automatico gli investimenti che ne dovrebbero derivare. Il trading automatico può fare guadagnare solo chi sceglie la piattaforma giusta e il servizio più adeguato.

Articolo di Sabato 25 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it