Condividi la notizia

MULTE

“Agguato in Transpolesana”, la furia degli automobilisti [VIDEO]

Numerose segnalazioni sono giunte alla nostra redazione, la Polizia Locale nascosta sotto un ponte in Transpolesana, con l’auto in una via parallela, immortalava gli automobilisti in direzione Rovigo  

0
Succede a:

VILLAMARZANA (Rovigo) - Così non va bene. La segnalazione giunta alla nostra redazione, documentata con tanto di video, evidenzia una pratica diffusa, ma irregolare. Polizia Locale appostata sotto un cavalcavia per le rilevazioni della velocità, fin qui niente di strano, ma sono i particolari evidenziati dai lettori che potrebbero portare all’eventuale contestazione della multa.

“E’ una autentica imboscata, un agguato già siamo in crisi, in più ci tartassano con le multe. Li ho visti, erano in Transpolesana sotto il cavalcavia, nascosti in una via parallela, chissà quante multe hanno fatto”.

Erano le 16 di giovedì 24 luglio, erano sotto il ponte della Transpolesana in direzione Rovigo nei pressi di Villamarzana.

“La cosa più grave è che erano completamente nascosti, avevano anche un’auto civetta, dietro c’era l’autovelox mobile, qui vogliono fare solo cassa, non prevenzione come indicato dal Codice della strada”.

Le postazioni mobili di controllo devono essere segnalate con cartelli posizionati “ad almeno 400 metri dal punto in cui è collocato l'apparecchio di rilevamento della velocità”, così stabilisce l'art. 4 della circolare 3 agosto 2007 sul d.l. n. 117/2007 recante modifiche al Codice della strada. Non siamo in grado di stabilire se il cartello ci fosse o meno.

“Chiedo ed invoco l’intervento del Prefetto di Rovigo, questa pratica diffusa deve finire”. La nostra raccomandazione è quella di rispettare sempre i limiti di velocità e le distanze di sicurezza, in Transpolesana di norma c’è il limite dei 110 km/h, in alcuni punti, in prossimità delle uscite il limite di abbassa a 90  km/h o 70 km/h. E’ chiaro, che deve vigilare lo deve fare sempre nel rispetto delle regole.

Articolo di Venerdì 24 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it