Condividi la notizia

AMBIENTE

Finti operatori Arpav suonano alle porte, occhio è una truffa

I tecnici dell’Arpav chiedono l'accesso alle residenze private per le rilevazioni ambientali, solo se richieste dall'interessato, a Verona sono stati segnalati casi di tentativi di truffa, prestate attenzione

0
Succede a:

VERONA - Sono stati segnalati ad Arpav da parte di cittadini residenti a Verona città, casi di persone che si presentano presso le residenze private proponendo rilevazioni ambientali sulla qualità dell'aria all'interno delle abitazioni, su mandato di ARPAV.

Si precisa che l'Agenzia non ha autorizzato nessuna rilevazione ed in ogni caso i Tecnici ARPAV che chiedono l'accesso alle residenze private per le rilevazioni ambientali, solo se richieste dall'interessato, si identificano sempre con il tesserino di riconoscimento.

Articolo di Venerdì 24 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it