Condividi la notizia

POLITICA

Sardine a Fratta Polesine, per Diego Crivellari un orgoglio averle qui 

Il candidato alle prossime elezioni regionali del Veneto saluta con soddisfazione la partenza del tour delle Sardine dalla casa di Giacomo Matteotti a Fratta Polesine (Rovigo)

0
Succede a:

ROVIGO - “È un piacere per me salutare l’inizio del tour del movimento delle Sardine, un viaggio in cui i protagonisti sono questi giovani che si battono per una democrazia più gentile. Non a caso hanno scelto di partire proprio da Fratta Polesine, dalla casa museo di questa grandissima figura che è Giacomo Matteotti. Senatore socialissta, padre dell’antifascismo e della democrazia italiana”. 

È molto emozionato Diego Crivellari nel commentare l’appuntamento di ieri a Fratta Polesine (LEGGI ARTICOLO), una località simbolo della democrazia e per la quale l’onorevole ha lavorato a lungo durante il suo mandato parlamentare perché ottenesse il giusto riconoscimento storico ed istituzionale.

“Un particolare motivo di orgoglio è che questa tappa sia stata fatta qui, nella casa museo che oggi è riconosciuta come monumento nazionale grazie ad una legge nazionale che aveva mi aveva visto come primo firmatario. È una legge importante che consentirà anche in futuro di valorizzare un prezioso edificio del nostro Polesine. Quale migliore viatico per cominciare questa campagna elettorale che vedrà me ed il Partito Democratico battere a tappeto tutto il territorio, ricordando l’esempio, i valori e testimonianza di Giacomo Matteotti, grande polesano, antifascista, socialista e padre della democrazia”.

 

 

Articolo di Venerdì 24 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it