Condividi la notizia

CALCIO SECONDA CATEGORIA

Paulon, presidente del Frassinelle: "Volevamo mollare tutto, ma calciatori e sponsor ci hanno fatto cambiare idea"

Parla con il cuore in mano il patron della formazione biancoblù, Lamberto Paulon, specificando che la voglia di ripartire è tanta e fa il punto sulla rosa attuale (Rovigo)

0
Succede a:

FRASSINELLE POLESINE (Rovigo) - "Amici, sponsor e sostenitori del Frassinelle calcio voglio dedicare a voi le prime parole di questa nuova annata sportiva 2020/2021". Inizia così il messaggio di inizio stagione del presidente del Frassinelle calcio, Lamberto Paulon.

"Dopo l’epilogo inaspettato dello scorso anno, stiamo per scendere in campo nuovamente con lo stesso entusiasmo di sempre. Purtroppo il fattore Covid-19 ha fermato le nostre iniziative estive come la” festa della Bondola” e il "torneo dei piccoli" a maggio, precludendo fortemente le risorse economiche per il nuovo anno. E’ stato un momento molto difficile, tanto che pensavamo di mollare tutto ma l’appoggio di alcuni sponsor e il sostegno di giocatori e dirigenti ci ha fatto cambiare idea".

"Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente i nostri sponsor locali rimasti che hanno confermato la sponsorizzazione a sostegno della squadra in particolare modo la SI.DE.COM per il grande sforzo fatto in nostro aiuto".

Sottolineando poi: "La Federazione Calcio ci aveva ripescati in prima categoria per i risultati ottenuti lo scorso anno ma noi abbiamo scelto, di comune accordo, di rinunciare per coerenza ad impegni che in caso contrario non saremmo stati in grado di onorare. Questo è uno dei principi fondamentali della nostra società dal quale non vogliamo transigere".

"Un plauso va ai nostri ragazzi che per primi hanno capito la situazione decidendo di restare tutti a Frassinelle e provare a ripetere la bellissima annata appena trascorsa".

Aggiungendo: "Per quanto riguarda la rosa dei giocatori che scenderà in campo vedrà l’arrivo di qualche nuovo giovane inseguito con caparbietà dal nostro direttore sportivo Almerino Milani mentre in uscita solo un paio di pedine non vestiranno più i colori biancazzurri del Frassinelle".

"Munerato e Tridello infatti, lasciano il Frassinelle per scelte personali e noi vogliamo ringraziarli per quanto hanno dato in questi anni".

"In entrata vedremo il giovane Filippo Barion classe 1998 (difensore) proveniente dal Duomo, Giacomo Martinelli classe 2001 (centrocampista), Andrea Marchesano classe 1996 (esterno di centrocampo)".

Concludendo: "La direzione della squadra resta nelle mani di mister Francesco Milan per quanto fatto lo scorso anno e per la serenità trasmessa ai ragazzi mentre il preparatore dei portieri sarà sempre Ferruccio Nibale".

"A nostro avviso la squadra dovrebbe essere competitiva per il campionato di seconda categoria mentre restiamo cauti sugli obiettivi aspettando le risposte  del campo. Auspico con speranza che sostenitori e sponsor continuino a sostenerci con fiducia perché siamo una bella realtà invidiata da molti. Aspettando di salutarvi personalmente al campo vi porgo il mio più cordiale arrivederci".

Articolo di Sabato 25 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it