Condividi la notizia

PRESENTAZIONE LIBRO

Alberto Cova a Barricata il 31 luglio

Il pluricampione dei 10.000 metri piani sarà presenta al bagno Olimpia di Barricata (Rovigo) dalle ore 18.30 per presentare il suo nuovo libro "Con la testa e con il cuore"

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Alberto Cova, il più grande mezzofondista italiano di tutti i tempi, arriva venerdì 31 luglio nel Delta del Po, per presentare il suo libro: “Con la testa e con il cuore”. Il grande campione di atletica leggera (mezzofondista, 10 mila metri), campione del mondo e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, ha scritto un libro e lo presenta venerdì 31 luglio, nel corso della quindicesima edizione della rassegna letteraria “Polesine 2020 - Incontri con l’autore” al bagno Olimpo, spiaggia Barricata.

Il libro, edito da Sperling & Kupfer, racconta la storia della sua vita ed è stato realizzato con il giornalista Dario Ricci, una delle voci più note di Radio24 - Il Sole 24 Ore.
Il titolo del volume è “Con la testa e con il cuore”, una bella e appassionante biografia del fuoriclasse comasco di atletica leggera, unico mezzofondista italiano a cui è riuscita la tripletta d’oro: campionati Europei, Mondiali e Olimpiadi.


Alberto racconta i suoi esordi nell’atletica, sino alla grande emozione della nazionale. "La maglia azzurra è il massimo, una cosa bellissima, sai che non corri solo per te stesso ma che rappresenti qualcosa. Sei più motivato a esprimerti al meglio per non far fare brutta figura al tuo paese e ai tuoi compagni di squadra". Molti gli aneddoti e le curiosità. Le sfide, in particolare quelle con, Gelindo Bordin, il maratoneta (42 chilometri), medaglia d’oro alle Olimpiadi di Seul del 1988.

Il libro, racconta la crescita e le sue tante esperienze. La famiglia, le ansie, i trionfi, le cadute e le risalite. Le sue riflessioni, sino fino a giungere all’apice della strepitosa carriera, con la rivisitazione del magnifico tris di successi nella prova dei 10mila metri. Un “dietro le quinte” a volte anche struggente, prima e dopo il cammino verso ogni gara. Trionfi e celebrazioni.

Ma il grande Cova, nel libro scritto con il brillante Dario Ricci, non nasconde anche il suo declino, le delusioni, la scelta di smettere, maturata nell’estate del 1990. La vicesindaco Silvana Mantovani: “Un onore ricevere un campione del calibro di Cova. Ci auguriamo che alla presentazione ci siano anche molti giovani, perché è soprattutto a loro che personaggi come questo grande atleta posso essere di esempio”.

L’assessore allo sport Federico Vendemmiati: “Le imprese di Alberto Cova restano scolpite nella storia dello sport internazionale. Sentirle raccontare da lui sarà un’emozione”.
Articolo di Martedì 28 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it