Condividi la notizia

CULTURA

Guido Saraceni presenta il suo romanzo 

Guido Saraceni, Alberto Cova e Dario Ricci, per Polesine incontri con l’autore, il prossimo appuntamento mercoledì 29 luglio a Bergantino (Rovigo)

0
Succede a:

BERGANTINO (Rovigo) - Proseguono gli appuntamenti di Polesine Incontri con l'autore: mercoledì 29 luglio a Bergantino Guido Saraceni, docente universitario e appassionato studioso di diritto, filosofia e psicologia, presenterà il romanzo Fuoco è tutto ciò che siamo (Sperling & Kupfer editore, 2019). 

Saraceni è autore di più di ottanta pubblicazioni a carattere scientifico e del blog filosofi con “due minuti di lucidità”. 

Fuoco è tutto ciò che siamo (Sperling & Kupfer editore, 2019) presenta Davide, un adolescente atipico che ha deciso di non avere alcun profilo sui social network e a cui sta stretta la propria età, rendendolo insofferente nei confronti del mondo. Una storia di contrasti, amicizie e amore che, oltre ogni amarezza, lenisce il dolore e restituisce un’invincibile voglia di vivere. L'incontro si terrà presso il Parco pubblico cittadino in via A. Manzoni.
Modera Marcello Bardini.

Gli incontri proseguiranno il 31 luglio con un campione olimpico, Alberto Cova, che insieme a Dario Ricci a Porto Tolle presenteranno Con la testa e con il cuore (Sperling e Kupfer editore 2019).

L'incontro si terrà alle ore 18.30 presso Spiaggia Barricata.

Attraverso la penna di Dario Ricci, una delle voci dello sport più note di Radio24-IlSole24Ore, Alberto Cova si racconta, rivelando i pensieri dell’atleta ma anche le emozioni dell’uomo. Ne emerge un ritratto appassionante di un campione inimitabile dello sport italiano e mondiale, che ha saputo continuare a vincere anche dopo aver appeso le scarpette al chiodo e che con la sua esperienza insegna ad affrontare e superare le difficoltà che incontriamo ogni giorno nella vita e sul lavoro. Un sogno nato da bambino, che passa attraverso scelte difficili, perseveranza, determinazione, istinto, emozioni, voglia di vincere. Migliaia di chilometri dopo, quella stessa grinta e volontà porteranno Cova – unico italiano nella storia del mezzofondo − sul podio europeo, mondiale e olimpico.

Modera Germano Bovolenta.

E' richiesta la prenotazione attraverso il modulo disponibile sul sito www.fondazioneaida.it.

La rassegna è organizzata e sostenuta dalla Provincia di Rovigo, con la collaborazione dei Comuni del Sistema Bibliotecario Provinciale e Fondazione Aida, con il sostegno della Fondazione Cariparo e della Regione del Veneto – Progetto “ReteEventi 2020”.

 

Articolo di Martedì 28 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it