Condividi la notizia

COMUNE

Case popolari, piano per ottimizzare l’uso degli alloggi

Al via a Occhiobello (Rovigo) un piano di razionalizzazione che può comportare mobilità tra gli inquilini già assegnatari delle case popolari

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (Rovigo) - A seguito della pubblicazione della graduatoria definitiva per l’assegnazione degli alloggi Erp, l’ufficio tecnico del Comune di Occhiobello (Rovigo) sta predisponendo un piano di razionalizzazione che può comportare mobilità tra gli inquilini già assegnatari degli alloggi, in modo da ottimizzare l’utilizzo delle unità abitative.

“Il patrimonio di edilizia residenziale pubblica – spiega Lorenzo Raffagnato, responsabile dell’ufficio tecnico – dobbiamo adattarlo il più possibile alle esigenze che si presentano, per questo, periodicamente, sulla base della graduatoria, valutiamo eventuali mobilità all’interno degli alloggi a disposizione per evitare che appartamenti ampi siano sottoutilizzati o viceversa, per le sopravvenute mutate condizioni dei nuclei familiari”.

“Ricordo inoltre – conclude Raffagnato – che gli assegnatari di alloggi in emergenza abitativa possono disporre della casa per un anno prorogabile di un altro anno, al termine del quale periodo sarà con loro discussa un’altra soluzione che sia ritenuta consona al nucleo familiare”.

Articolo di Mercoledì 29 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it