Condividi la notizia

EVENTI

Presentato il 74° ferragosto badiese

Settimane ricche di eventi a Badia Polesine (Rovigo) per tutta la durata della fiera sarà funzionante in piazza Marconi il tradizionale Luna Park, per frequentare il quale è richiesto a tutti l'uso della mascherina

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) – Presentata nell’aula consigliare la 74° edizione del “Ferragosto badiese” che si svolgerà anche nonostante tutte le difficolta pandemiche, anche quest'anno. Il sindaco Giovanni Rossi, prima di lasciare la parola ai due assessori competenti per l’organizzazione dell’appuntamento fieristico, ha rammentato come sia stata un’impresa mettere in piedi questa edizione rispettando le normative anti-covid, cogliendo l’occasione per raccomandare, anche a mezzo stampa la necessità di “ …non abbassare la guardia perché il Covid-19 è ancora fra noi; non è il caso di fare allarmismi ma è bene ricordare che dopo un periodo in cui la nostra provincia è stata sostanzialmente covid free, oggi, seppur d’importazione, vi sono 12 casi di positività e 146 persone in sorveglianza fiduciaria. Quattro a Badia”.

Il Giovanni Rossi ha quindi raccontato che nella riunione di ieri, nell’ambito della conferenza dei sindaci, è emersa la raccomandazione condivisa alla prudenza e il rispetto delle nome anti-covid, proprio in occasione delle manifestazioni fieristiche estive. Ovviamente anche i gestori del Luna park sono stati invitati, anche perché direttamente responsabili, a collaborare affinché tutti si attengano alle disposizioni normative. A questo scopo le piazze saranno presidiate dai vigili urbani e dai volontari di Anc.

A seguire gli assessori Valeria Targa e Stefano Baldo hanno presentato nel dettaglio la 74^ edizione che si aprirà in anticipo, il 31 luglio (quindi nella vigenza dello stato d’emergenza) e si terminerà lunedì 17 agosto, senza i tradizionali fuochi d’artificio.

“La scelta di confermare questo appuntamento così significativo per la nostra comunità, ha detto l’assessore Targa, trova la propria ratio nella volontà di dare alla comunità un segnale concreto di ritorno alla normalità, seppur nel rispetto di tutte le prescrizioni vigenti in materia di anti-contagio”.

La manifestazione promossa e organizzata dal Comune di Badia Polesine, in collaborazione con la Pro Loco (presente in sala il confermato presidente Giuseppe Romani) e l'associazione Operatori Economici Badiesi, è patrocinata dalla Regione del Veneto e dalla Provincia di Rovigo.

Per tutta la durata della fiera sarà funzionante in piazza Marconi il tradizionale Luna Park, per frequentare il quale è richiesto a tutti l'uso della mascherina.

Per venerdi 31 luglio, venerdi 7 agosto e mercoledi 12 agosto saranno riproposte le "Giornate promozionali ad 1 euro", da sempre sono molto apprezzate dalle famiglie.

All'interno del complesso abbaziale della Vangadizza, con la presenza contingentata a 190 posti a sedere, il Giardino dell'Abate farà da cornice ideale agli spettacoli musicali e teatrali in programma, lasciando gli spazi di piazza Vittorio Emanuele liberi da eventi e riservati ai momenti di ristoro per gli avventori.

Nonostante tutte le difficoltà, fra rappresentazioni teatrali ed esibizioni musicali, il programma proposto appare ricco.

S’inizia venerdì 31 agosto (taglio del nastro alle 21) con l’Associazione Culturale Musicale "Upsound Music District" che propone lo spettacolo "All About 90 'S". Sabato l° agosto va in scena a cura del Gruppo teatrale "II Mosaico" la commedia polesana "Donna Canasta". Domenica 2 agosto i "Kismet" tornano live per un concerto in pieno stile Buskers.

Venerdì 7 agosto è prevista la commedia del Gruppo teatrale "La Tartaruga" dal titolo "Week end a Capri". Sabato 8 agosto, all'interno della XXI edizione della rassegna "Tra Ville e Giardini", ci sarà il concerto di Yilian Canizares "Resilience Trio" feat Childo Tomas & Inor Sotolongo.

Domenica 9 agosto salirà sul palco il gruppo "Luca Donini World Quartet". Sabato 15 agosto il Gruppo teatrale "L’albero delle Rose" si esibirà con la commedia "Le borse delle Donne". Domenica 16 agosto ritorna la musica con il gruppo "Beat Band Revived', che propone "Sulle strade del beat", un percorso musicale sul decennio 1960-1970 con l’ausilio di immagini dell'epoca. Nella stessa giornata nella Chiesa di San Giovanni Battista si svolgerà alle 21,00 il tradizionale "Concerto dell’Assunta ensemble II Canto delle Muse" con, al termine, la fiaccolata mariana verso la cappella dell' Abbazia.

Infine, sabato 22 agosto, grazie alla preziosa collaborazione con Arteven e la Regione del Veneto, per gli eventi all'aperto ci sarà "Dall'opera alla Romanza Viaggio attraverso La tradizione lirica italiana", che vedrà come protagonista Katia Ricciarelli (soprano) e Francesco Zingariello (tenore) accompagnati al pianoforte.

Nel 74° Ferragosto badiese ci sarà spazio anche per l’approfondimento culturale. Grazie alla collaborazione del Gruppo CTG La Mongolfiera, saranno proposti quattro appuntamenti guidati per la rassegna "Conosci Badia a Ferragosto".

Per ogni evento è previsto il ritrovo alle ore 21,45 davanti al Teatro sociale.

Il Teatro Sociale sarà aperto tutte le sere grazie all'associazione "Amici di San Teobaldo" e da venerdì 7 agosto, ospiterà anche la mostra storico documentaria "L'Adige, un fiume. L 'acqua, la terra, gli uomini" a cura Dell'isers.

Aperture serali anche in Collezione Balzan, con ingresso ridotto ad 1 euro e visite guidate gratuite (previa prenotazione) nelle serate di sabato 1, 8 e 15 agosto.

Infine, il chiostro dell'Abbazia ospiterà le formelle artistiche dell'arch. Natale Calesella sulla vita di San Teobaldo. Mostra visitabile in orario serale durante i fine settimana.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Mercoledì 29 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it