Condividi la notizia

SICUREZZA

Il presidio estivo dei Pompieri sarà operativo fino al 1 settembre [VIDEO]

Il sindaco di Rosolina (Rovigo) ha consegnato le chiavi al comandante dei Vigili del fuoco Giorgio Basile, il distaccamento al mare sarà operativo 24 ore su 24 dal 30 luglio

0
Succede a:

ROSOLINA MARE (Rovigo) - Riapre il distaccamento stagionale dei vigili del fuoco di Rosolina Mare potenziato il dispositivo di soccorso della località balneare e  delle vicine zone boschive.  Il presidio estivo dei pompieri sarà operativo 24 ore su 24, dalle ore 8 del 30 luglio, alle ore 8 del 1° settembre, amplierà come negli anni scorsi il livello di sicurezza degli abitanti della zona, meta turistica con notevole presenza di villeggianti. 

La cerimonia dell’apertura annuale della sede dei vigili del fuoco è avvenuta mercoledì pomeriggio con una semplice cerimonia, l’alzabandiera e il taglio di un nastro e la consegna delle chiavi del distaccamento da parte del Sindaco Franco Vitale, al comandate dei vigili del fuoco di Rovigo Giorgio Basile. Presenti all’evento il prefetto Maddalena de Luca, l’assessore regionale alla cultura Cristiano Corazzari, il rappresentante della protezione civile regionale Luca Soppelsa, il direttore interregionale dei vigili del fuoco Loris Munaro, i rappresentati dell’amministrazione comunale e i vertici provinciali delle forze dell’ordine. 

Nell’intervento di saluto il sindaco ha ribadito la valenza e l’operato dei vigili del fuoco: “la vostra presenza garantisce la sicurezza dei nostri cittadini e di tutti coloro che vengono nei nostri lidi”. Il prefetto ha ringraziato tutti coloro che si sono profusi per la presenza dell’apertura del distaccamento temporaneo: “noi siamo sempre al servizio della comunità e la vostra presenza ne è una testimonianza”. L’assessore Corazzari ha detto: “la vostra una presenza importante e significativa in un anno particolare, chi viene qua troverà una località sicura nel rispetto delle regole con istituzioni che fanno squadra”

L’ingegner Soppelsa in rappresentanza di Bottacin ha detto: “questo evento si inserisce nell’ambito della collaborazione della sicurezza del territorio tra vigili del fuoco e protezione civile”. Il direttore interregionale dei Vigili del fuoco Munaro nel suo saluto ha ricordato: “questo un bel lavoro di squadra da parte di tutti e inoltre una opportunità per trovarsi in tempo di pace conoscersi e prepararsi alle eventuali emergenze, in modo da saper sempre dare e un’adeguata risposta alla cittadinanza”. 

Il comandante Basile ha concluso i saluti prima del taglio del nastro ringraziando tutti coloro che si sono profusi per l’apertura stagionale della sede in particolar modo la regione Veneto e il direttore interregionale. L’ultimo pensiero del comandante dei pompieri di Rovigo ai rappresentanti delle altre istituzioni: ”il principio d'interoperabilità, uno dei  più  importante di protezione civile europea  è stato concretizzato a Rosolina con la vostra presenza”.

 

Articolo di Mercoledì 29 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it