Condividi la notizia

LA LETTERA

Il presidente della Repubblica scrive ai Comuni

Gemellaggi con la Germania, il capo dello Stato Mattarella scrive ai Comuni, anche a Occhiobello (Rovigo)

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (Rovigo) - Un incoraggiamento giunto dal presidente della Repubblica Mattarella ai sindaci dei Comuni gemellati con la Germania. Porta la firma del capo dello Stato e del presidente federale Frank walter Steinmeier, una lettera inviata a tutti i sindaci di Italia, tra cui quindi Occhiobello, che abbiano rapporti di gemellaggio istituzionali con Comuni tedeschi.

“Desideriamo ringraziarvi oggi, personalmente – scrivono i presidenti -, per l’opera di comprensione reciproca e di incontro svolta da decenni a favore delle rispettive comunità in Italia e Germania e soprattutto per l’impressionante impegno profuso per le vostre cittadine e i vostri cittadini durante la pandemia”.

A ridosso dell’inizio dell’emergenza, l’amministrazione di Occhiobello aveva scambiato con quella del Comune di Renningen, messaggi di vicinanza e solidarietà in un momento in cui tutta l’Europa cominciava ad affrontare l’improvvisa diffusione del Covid. Per quanto riguarda le attività estive che tradizionalmente erano organizzate con Rennigen come il palio di Occhiobello, queste sono state sospese, tuttavia i contatti fra le comunità non si sono mai interrotti in vista di una ripresa della programmazione non appena possibile  e in sicurezza.

La missiva dei presidenti ai sindaci, inoltre, sottolinea il lavoro dei primi cittadini: “Con il vostro grande impegno, spesso di carattere fortemente personale (…), rappresentate da sempre, anche di là di questa crisi, un’Europa autentica e reale che supera i confini nazionali. I legami variegati e le amicizie così nate sono un bene inestimabile che proprio in questi tempi estremamente difficili rendono l’Europa forte”.

Quanto al futuro, i presidenti augurano ai sindaci di consolidare i gemellaggi: “Desideriamo incoraggiarvi personalmente a fare tesoro delle esperienze fatte durante la pandemia e rafforzare ulteriormente lo scambio nella rete dei gemellaggi tra città tedesche e italiane per i temi che uniscono i Comuni in Italia e in Germania, ad esempio attraverso conferenze digitali a intervalli regolari. Forse potrete anche incoraggiare i Comuni vicini o altri con cui siete in stretto contatto a costruire nuovi gemellaggi comunali”.

 

 

Articolo di Venerdì 31 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it