Condividi la notizia

EVENTI ROSOLINA

Successo per la 23esima edizione di Voci per la Libertà

Premiato Niccolò Fabi nella categoria big, ma molti altri i premi che sono stanti assegnati durante l'ultima serata di domenica 2 agosto scorso, con gruppi di qualità e fama nazionale tutti sul palco di Rosolina Mare (Rovigo)

0
Succede a:
ROSOLINA MARE (Rovigo) - La ventitreesima edizione di Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty, la più difficile, quella del distanziamento, quella che non si sarebbe dovuta tenere, alla fine - come spesso accade - è stata la più bella.

"Nei prossimi giorni vi racconteremo tutto ancor più nel dettaglio ma vogliamo ricordare le stupende emozioni della serata finale". Così l'organizzazione di questo grande concerto, che ha fatto parlare ancora di sè e di temi importanti per tutti, per molti. "Musica e diritti umani a fianco di Amnesty International Italia. 

Niccolò Fabi vince il Premio Amnesty sezione big (LEGGI ARTICOLO) con il brano “Io sono l’altro”, una riflessione sull’importanza dell’empatia, sull’altro, sul ‘diverso’.

A H.e.r. il remio Amnesty sezione Emergenti con la canzone “Il mondo non cambia mai”, un brano contro le discriminazioni; a lei anche il premio Noise Symphony Music/Indieffusione. Il premio della critica è andato ad Agnese Valle da Roma con “La terra sbatte”, quello del pubblico ad Adriana Lè da Verona con “Bumaye”. 

Altro riconoscimento della serata è stato il premio “Il migliore per noi” di Viva la Radio! Network andato ad Assia Fiorillo da Napoli con “Io sono te”, in finale anche l’altra artista napoletana Micaela Tempesta con ““4M3N”.

"Un enorme grazie al folto pubblico di Rosolina Mare e ai principali sostenitori del festival: la Fondazione Cariparo nell’ambito del bando “Eventi culturali”, Cigl Rovigo, Cisl Unione Sindacale Territoriale Padova Rovigo".
Articolo di Lunedì 3 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it