Condividi la notizia

INFANZIA

Il parco giochi sarà ‘integrato’ e inclusivo

Iniziati i lavori al nido comunale di Occhiobello (Rovigo): parco inclusivo e risparmio energetico grazie al prezioso contributo della Fondazione Cariparo 

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (Rovigo) - Si concluderanno entro il mese di agosto i lavori al nido comunale di Occhiobello per creare una piastra giochi esterna, l’eliminazione delle barriere architettoniche verso l’accesso alla struttura, una nuova recinzione e la sostituzione degli infissi.

La piattaforma, collocata nel giardino, su cui sono già stati installati alcuni giochi, sarà dotata di una pavimentazione antitrauma. Il parco giochi sarà ‘integrato’ e inclusivo, adatto anche ai bambini con disabilità (motoria, visiva, cognitiva) che potrà essere raggiunto agevolmente in sedia a rotelle, avrà pannelli tattili e colori scelti in modo appropriato sia nei giochi sia nella pavimentazione in gomma colata.

I nuovi serramenti serviranno, oltre che per favorire il risparmio energetico, anche per creare entrate e uscite autonome delle aule verso l’esterno mantenendo una separazione fra le sezioni in osservanza delle norme anticovid.

L’ultima settimana di agosto, dopo il termine dei lavori, i locali saranno completamente sanificati in vista della riapertura del primo settembre. La spesa di 124.320 euro è stata finanziata dalla fondazione Cariparo per 95.814,14 euro, a seguito della partecipazione a un bando, e dal Comune per 28.505,86 euro.

Articolo di Martedì 4 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it