Condividi la notizia

MOTORI

Mancin torna nel Civm, griffato Ferrari

Il pilota di Rivà (Rovigo), due volte tricolore nel 2013 e 2012, ritornerà nella massima serie per la velocità in salita, dall'Alpe del Nevegal, su Ferrari 458 Evo di Gaetani Racing

0
Succede a:

RIVA' (Rovigo) Michele Mancin ci riprova e, dopo aver vinto nella passata stagione il Trofeo Italiano Velocità Montagna, zona nord, si ripresenterà, dalla prossima Cronoscalata Alpe del Nevegal, al via della massima serie tricolore per la velocità in salita.

Il pilota di Rivà, già due volte tricolore nelle stagioni 2013 e 2012 sulla Citroen Saxo gruppo A, sarà ai nastri di partenza della salita bellunese, in programma dal 7 al 9 Agosto, alla guida della Ferrari 458 Evo di Gaetani Racing, nell'intento di puntare ad una tripletta storica per il Polesine.

“Devo ringraziare di cuore Luca Gaetani e tutta la Gaetani Racing” – racconta Mancin – “perchè pensare di tornare nel massimo campionato italiano, per la velocità in salita, e farlo alla guida dai una Ferrari è un qualcosa di molto speciale. Grazie ai partners che mi sono stati vicino, nonostante le difficoltà di un'economia pesantemente ridimensionata dal Coronavirus, e mi auguro di poter ripagare la loro fiducia ed i loro sforzi con una buona stagione. Ho già due titoli alle spalle, con la mia Citroen Saxo gruppo A, ma parliamo rispettivamente di sette e di otto anni fa. Tornare con una vettura così prestigiosa è un onore ed una grossa responsabilità.”

Non un'apparizione spot, quella del portacolori della scuderia patavina nel Campionato Italiano Velocità Montagna, ma un programma strutturale che, al momento attuale, prevede la quasi certa partecipazione ad altri due eventi previsti dal calendario ovvero la Cronoscalata Svolte di Popoli, dal 28 al 30 Agosto, e la Cronoscalata Alghero - Scala Piccada, dal 11 al 13 Settembre.

“Siamo riusciti a mettere in piedi un programma di tre gare per ora” – sottolinea Mancin – “perchè vogliamo vedere come ci comporteremo in questo cammino. Delle sette a calendario ne affronteremo tre che già conosco bene, partendo quindi già da una buona base di informazioni sulla quale costruire il setup. Abbiamo avuto modo di vedere, vincendo il TIVM lo scorso anno, che sappiamo essere competitivi anche sulla rossa. Cercheremo di dare il massimo, in ogni appuntamento, perchè non rientriamo nel CIVM per una lunga passeggiata.”

Due le manche di gara previste, nella giornata di Domenica 9 Agosto, le quali saranno anticipate dalla classica tornata di prove ufficiali, il Sabato antecedente. Un ritorno, quello di Mancin all'Alpe del Nevegal, che riporta alla mente i ricordi di un'edizione vincente, quella del 2018, e di un'annata conclusa con la vittoria nel TIVM, zona nord.

“Sul Nevegal ho sempre corso con vetture a trazione anteriore” – conclude Mancin – “ma devo ammettere che il tracciato mi piace parecchio. L'ultima volta che ci ho corso è nel 2018, concludendo con la vittoria di classe e finendo la stagione con il successo nel TIVM. Ricordi più che positivi che mi danno la giusta carica per cercare di fare bene anche in questa occasione. Lavoreremo a testa bassa, con umiltà, cercando di essere competitivi sin dalle prove ufficiali.”

 

 

Articolo di Martedì 4 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it