Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Andrea Pagan: "Sarà un'annata tutta da scoprire, ma noi siamo pronti"

Il mister del Delta Porto Tolle (Rovigo) spiega quella che sarà la stagione in arrivo, con le sue difficoltà e soprattutto i dubbi che per adesso persistono sui protocolli per scendere in campo

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Nella giornata odierna mercoledì 5 agosto  il Delta Porto Tolle è sceso in campo per la prima volta con una rosa ancora da completare, ma con le idee ben chiare su chi prendere e come fare al meglio la formazione che verrà. 

Nello specifico è proprio il mister Andrea Pagan che commenta: "Sono del parere che abbiamo già confermato dei ragazzi che sicuramente ci daranno una mano importante per il prossimo campionato e per questo dobbiamo lavorare sul resto, sapendo di partire già da un'ottima base". 

"Iniziamo gli allenamenti ed avrò al mio fianco Enrico Gherardi per darmi una mano sia come allenatore e anche come giocatore; un ragazzo che sa bene com'è lo spogliatoio del Delta Porto Tolle e che sarà fondamentale per tutto l'ambiente". 

Concludendo: "Rosa che completeremo con il passare del tempo, visto che comunque si preannuncia già una stagione strana vista la situazione Covid-19 e il fatto che non esiste ancora un protocollo chiaro". 

Una rosa non definitiva che vedrà durante il mese di agosto nuovi arrivi sia tra gli under che tra gli over, vista la chiusura del mercato fissata per ottobre, al momento questi i primi giocatori che indosseranno la maglia deltina la prossima stagione: portieri: Andrea De Carlo classe 2000, Nicola Mascolo classe 2002; difensori: Assane Mboup classe '90,  Alessandro Moretti classe '97, Luca Bertacca, classe 2001, Simone Tagliapietra classe 2000; centrocampisti: Enzo Emanuel Abrefah classe '91, Mattia Episcopo classe '90, Matteo Cavallini classe '93, Mattia Pasquinelli classe 2001; attaccanti: Enrico Gherardi classe '83, Andrea Raimondi classe '90 e Vincenzo Barone classe '95.
Articolo di Mercoledì 5 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it