Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Il rischio della convivenza con il virus: due nuovi positivi in provincia di Rovigo

Il Dg Compostella: "La maggior parte delle persone positive, emerse in questi ultimi giorni, hanno contratto il virus, con buona probabilità, durante momenti di socialità e di svago frequentati senza le dovute attenzioni e protezioni"

0
Succede a:
ROVIGO - Continua incessante l'attività della Ulss 5 Polesana nel prevenire la diffusione del virus Covid-19 e nel corso degli accertamenti tra i pazienti che presentano sintomi compatibili con l'infezione da Coronavirus e quelli che potenzialmente potrebbero essere stati in contatto con altri pazienti positivi, sono emersi 2 nuovi casi di positività nel tardo pomeriggio di mercoledì 5 agosto.

La maggior parte delle persone positive, emerse in questi ultimi giorni, hanno contratto il virus, con buona probabilità, durante momenti di socialità e di svago frequentati senza le dovute attenzioni e protezioni. Invito tutti a mantenere alta la guardia e a rispettare tutte le misure di prevenzione” commenta il direttore generale, Antonio Compostella.

Si tratta di un uomo del 1958, residente in Alto Polesine, che presenta sintomatologia ed è stato ricoverato in Malattie Infettive a Rovigo. E’ in corso l’indagine epidemiologica per la ricostruzione dei contatti e l'individuazione del caso indice che ha originato l’infezione, e di una donna del 1988, residente a Rovigo, a contatto stretto di una persona già risultata positiva, e per questo già in isolamento. La signora ha una leggera sintomatologia e prosegue l’isolamento domiciliare con sorveglianza attiva senza alcun bisogno di ricovero.
Articolo di Mercoledì 5 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it