Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Un'Adriese 1906 carica per il nuovo campionato ha iniziato la preparazione

La formazione guidata da mister Gianluca Mattiazzi è stata presentata allo stadio Luigi Bettinazzi con la presenza della stampa viste le normative anti Covid-19; tanti i sorrisi e altrettanto l'entusiasmo per la nuova annata in procinto d'iniziare (Rovigo

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Grande la voglia dei tanti giocatori di scendere in campo per ricominciare ad allenarsi tutti assieme per il prossimo campionato 2020 - 2021. Tutti presenti per quella che è stata un presentazione un po' differente dagli anni scorsi vista l'emergenza Covid-19, con solo la stampa presente e gli ultras fuori dai cancelli in attesa di poter dare anche solo uno sguardo ai nuovi giocatori o al beniamino di casa granata Giacomo Marangon. 

"Sicuramente si riparte da zero - spiega il presidente Luciano Scantamburlo - in quanto è da tanto tempo che siamo fermi e quindi dobbiamo riprendere un po' alla volta il ritmo per la stagione che è in arrivo". "Sicuramente non sarà un'annata facile, ma ci dobbiamo impegnare fin da subito". 

Proseguendo: "L'obiettivo rimane la salvezza, in quanto sono sempre un po' scaramantico, ma una volta raggiunta sono sicuro che possiamo alzare un pochino l'asticella". "Sono contento chiaramente per il ritorno di Giacomo Marangon e anche per Fabio Rosati, che cercavo da tempo e ora è di nuovo qua per darci una mano". 



Successivamente ha parlato anche il mister Gianluca Mattiazzi: "Quest'anno l'obiettivo è quello di fare il massimo ad ogni partita, dato che non è da me fare programmi, ma pensare competizione dopo competizione per fare bene ed essere sempre al top". "Il primo scopo per noi è comunque fare gruppo e sentirsi una squadra unita e pronta a tutto, abbiamo dei ragazzi di qualità e il nostro rapporto con la juniores e il settore giovanile sarà ben stretto". 

"Rosa non ancora pienamente completa, ma sono certo che arrivaranno altri giocatori per darci una mano importante". 

Per Jack Marangon è un ritorno in squadra ed è proprio lui che commenta: "Siamo un bel gruppo e sono certo che sapremo far bene; per quanto riguarda lo scorso anno sono partito con un infortunio e poi mi sono rifatto un po' alla volta, ma poi è scoppiato il Covid-19". "Sono carico e pronto a scendere in campo, non vedo l'ora di fare del mio meglio e dimostrare ancora il mio valore". 

Infine è il capitano Michael Pagan che dichiara: "Un'altra annata inizia e io sono ancora contento di essere qui con l'Adriese e la famiglia Scantamburlo; mi aspetto una stagione ricca di soddisfazioni per tutta la squadra e per essere ancora in campo con tutti i ragazzi". 
Articolo di Mercoledì 5 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it