Condividi la notizia

CAMPUS ESTIVO

I volontari hanno condotto i bambini nel fantastico mondo della bici

L’animazione proposta da Fiab Rovigo è stata occasione per diffondere la cultura della bicicletta tra i più piccoli

0
Succede a:

ROVIGO - Per il secondo anno l’associazione Fiab Amici della bici di Rovigo è stata invitata ad animare il Campus estivo al Museo “R…Estate ai Grandi Fiumi” curato da Aqua Natura e cultura. Nello spazio all’aperto dei chiostri dell’ex Complesso degli Olivetano a anche quest'anno i volontari hanno coinvolto i piccoli e incuriositi partecipanti nel mondo della bicicletta. 

Nel primo appuntamento, oltre a raccontare dell'invenzione della bicicletta, ormai nel lontano 1817, e a stimolare la creatività dei bambini con la produzione di disegni ispirati alla bicicletta, i soci-animatori Fiab hanno approfondito i pregi della bici, dalla sua sostenibilità ambientale alla silenziosità fino alla possibilità di utilizzo per tutti. Nel secondo appuntamento i volontari Fiab hanno spiegato con un linguaggio adatto la meccanica, analizzando le parti della bicicletta e il suo funzionamento, per poi approfondire come comportarsi per strada e quali sono le regole da seguire ai fini della correttezza e della sicurezza. Infine, con il terzo incontro, volontari e bambini si “sporcati le mani” riparando camere d'aria bucate e percorrendo un piccolo e divertente percorso, creato appositamente, ricco di segnaletica, preludio a quello che sarà l’evento Fiab “Bimibimbici” del prossimo 11 ottobre.

L’animazione proposta da Fiab è stata occasione per diffondere la cultura della bicicletta tra i più piccoli, che, a riscontro dei volontari, anche imparando cose pratiche, si sono divertiti moltissimo nel poter finalmente usare la  loro bici (scoprendo che per molti di loro, parcheggiata in garage, non viene praticamente usata mai).

Articolo di Mercoledì 5 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it