Condividi la notizia

ECCELLENZE

Le imbarcazioni di Casa Vittoria sono pronte per essere consegnate a settembre

Eseguito il test di auto-raddrizzamento e splash down per la prima delle 5 unita’ Sar cp 300 in costruzione al Cantiere Navale Vittoria di Adria (Rovigo) e destinate alla Guardia Costiera Italiana

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Ha impiegato solo 5 secondi per auto raddrizzarsi di 360° gradi la prima delle 5 unità di tipo S.A.R. (Search and Rescue) CP 300 realizzata dal Cantiere Navale Vittoria, azienda veneta specializzata nella progettazione e realizzazione di imbarcazioni militari, paramilitari da lavoro, commerciali e da trasporto fino a 100 metri di lunghezza, per la Guardia Costiera italiana.

L’unità lunga circa 20 metri e larga 4,5 metri, che ha tra le sue caratteristiche tecniche principali proprio la capacità di auto raddrizzarsi ha superato, così, ieri pomeriggio, nelle acque del Canal Bianco adiacente allo stabilimento del Cantiere Navale Vittoria, il test di self righting e splash down condotto dal personale tecnico dell’azienda di Adria. Per la nuova nata di Casa Vittoria e le quattro unità sorelle, commissionate nel 2016 e destinate alla Guardia Costiera principalmente per lo svolgimento delle operazioni di ricerca e soccorso in mare (valore complessivo dell’appalto 10 milioni e 450 mila euro), si sta concludendo la fase di allestimento. A questa segue la consegna prevista per il prossimo settembre.

Le future unità della Guardia Costiera italiana sono modernissimi mezzi in lega leggera di alluminio e, oltre ad essere auto- raddrizzanti, sono inaffondabili, hanno un pescaggio di 0,95 metri, sono in grado di raggiungere una velocità massima continuativa di 35 nodi e possono ospitare a bordo fino a 200 persone.

L’azienda, fondata ad Adria (Rovigo) nel 1927 dalla famiglia Duò, progetta e realizza imbarcazioni militari, paramilitari da lavoro, commerciali e da trasporto fino a 100 metri di lunghezza, rispettando i più elevati standard qualitativi comprovati dalle certificazioni ISO 9001 (Sistemi di gestione per la Qualità - Requisiti), ISO 14001 (Sistema di gestione Ambientale), OHSAS 18001 (Sistema di gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori) e ISO 3834-2 (Saldatura Automatica e Manuale). Dalla sua fondazione il Cantiere Navale Vittoria ha costruito oltre 870 unità navali, vedendosi assegnate nel tempo diverse forniture per imbarcazioni della Guardia Costiera italiana, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza e della Marina Militare. L’azienda si è aggiudicata inoltre numerose commesse internazionali da Malta, Cipro, Libia, Croazia, Slovenia, Tunisia, Algeria, Russia, Romania, Grecia e Oman oltre che diversi progetti da parte di alcuni dei più importanti armatori italiani dell’ Oil & Gas dei trasporti e dei lavori marittimi.

Articolo di Venerdì 7 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it