Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Graziano Azzalin: “Recovery Fund, subito una squadra per il rilancio del Polesine”

Gruppo di lavoro a sostegno delle esigenze della provincia di Rovigo. 214 miliardi di euro, la più grande manovra anticrisi mai vista in Italia

0
Succede a:
ROVIGO - “Le risorse attivate da Governo e Unione Europea sono importanti, ma bisogna avere idee e piani precisi su come investirle, stabilire quali sono le priorità. Per questo, visto anche quanto emerso nel corso dei momenti di confronto con il viceministro Antonio Misiani (LEGGI ARTICOLO), intendo creare un gruppo di lavoro sul ‘Recovery Fund’ per il Polesine, coinvolgendo associazioni di categoria e sindacati, con un confronto costante con il territorio da un lato e dall’altro con i livelli istituzionali più alti, a partire dal Governo”. A dirlo è Graziano Azzalin, consigliere regionale del Partito Democratico e candidato alle prossime elezioni eregionali del Veneto del 20-21 settembre.

I fondi messi in campo da Roma ammontano complessivamente a 214 miliardi di euro, è la più grande manovra anticrisi mai vista, quasi il 6% del Pil e sette volte l’ultima legge di bilancio. Avere soldi a disposizione, però, non è garanzia di risultato. Dobbiamo saperli spendere, investire in innovazione, in tutti i settori per sostenere l'occupazione, contrastare l'acuirsi delle disuguaglianze sociali, rimettere in moto lo sviluppo e attrarre investimenti, affinché la Zls, che propongo di estendere a tutto il Polesine, non resti un’opportunità formidabile solo sulla carta.

Con l’eliminazione del Consvipo, del quale sono stati contestati i meccanismi ma non le finalità, è necessario creare un tavolo di confronto, proposta e stimolo che rilanci unitariamente l’economia e le prospettive del Polesine in un momento di enorme difficoltà globale. Nelle prossime settimane, nonostante la campagna elettorale, è importante che questo tavolo allargato a tutti, che propongo e promuovo, possa tenere la sua prima riunione operativa, per non perdere tempo prezioso”.
Articolo di Sabato 8 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it