Condividi la notizia

VOLONTARIATO ADRIA

Barbierato: "Meglio evitare di polemizzare sul volontariato"

Il primo cittadino di Adria (Rovigo) invita ad abbassare i toni sulla polemica che è derivata dalle dichiarazioni del presidente della consulta del volontariato Mattia Spinello, a cui è seguita la replica della Croce Verde

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Il mondo del volontariato riveste un ruolo sociale importante per il bene dell’intera collettività e per questo il sindaco Omar Barbierato si rivolge al presidente della consulta del volontariato Mattia Spinello che ha boicottato la presenza alla serata dedicata al mondo del volontariato "sanitario" (LEGGI ARTICOLO) invitando ad abbassare i toni e ad evitare ulteriori polemiche inutili.

“Quanti sono intervenuti sulla questione della serata delle premiazioni di venerdì scorso, hanno dato lo stesso messaggio, ovvero l’importanza rilevante del mondo del volontariato per il tessuto sociale adriese - spiega il primo cittadino adriese - lo ha fatto il consigliere comunale Enrico Bonato nel momento in cui è salito sul palco delle premiazioni, ribadendo quanto da me già dichiarato”.

Come amministrazione organizzeremo un momento di riconoscimento significativo per tutti i volontari, che non sarà, sia chiaro, integrativo alla serata organizzata da Croce Verde e Anpas (LEGGI ARTICOLO), ma un momento speciale per tutti i volontari che operano nel sociale e che sono la parte attiva della trentina di associazioni che compongono la consulta del volontariato presieduta da Mattia Spinello.

“I volontari - conclude il sindaco Barbierato - vanno lasciati interagire tranquillamente tra loro, l’istituzione comunale offrirà sempre collaborazione perché ne riconosce l’operato concreto, a 360 gradi. Invito pertanto tutti ad abbassare i toni, esponenti politici dell’opposizione compresi, e ad evitare di polemizzare dove non c’è motivo di farlo”.
Articolo di Lunedì 10 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it