Condividi la notizia

CALCIO

Caso stadio Gabrielli risolto, il Rovigo presenta altri due giocatori [VIDEO]

Una punta di alto profilo per la categoria e un centrocampista ferrarese, il Rovigo con Fratti e Tosi arricchisce la rosa, mercoledì verranno annunciati altri due atleti della città. Lunedì 17 agosto il primo allenamento

0
Succede a:
Federico Tosi, Roberto Benasciutti, Alessio Fratti e Davide Pizzo
Federico Tosi e Alessio Fratti
Alessio Fratti, Roberto Benasciutti, Federico Tosi e Davide Pizzo

ROVIGO - Questione stadio Gabrielli chiusa. Il Comune di Rovigo dopo settimane ha chiuso il cerchio di una vicenda grottesca. Ha trovato la soluzione migliore possibile in attesa dei lavori di messa a norma e del bando per l’assegnazione dell’impianto.

Mesi in cui sono volati gli stracci (LEGGI ARTICOLO), ma il Rovigo calcio ha mantenuto i nervi saldi, forte delle proprie ragioni. La società biancazzurra avrà in gestione il campo centrale, il B e il C, ovvero due su tre dei campi omologati dalla Figc per disputare i campionati di Prima categoria e Juniores e Giovanissimi regionali, dovrebbero essere nove in totale le formazioni iscritte, fino a più piccoli.

Una boccata d’ossigeno, dal 1 luglio lo stadio era stato chiuso, ne era nata una questione anche politica (LEGGI ARTICOLO) e procedurale. L’assessore allo Sport, Erika Alberghini, alla fine ha trovato la strada giusta per venire a capo di un problema che rischiava di complicarsi ulteriormente, passando da Palazzo Nodari al Tribunale (LEGGI ARTICOLO) 

La società Grandi Fiumi, società con 40 tesserati che si occupa di settore giovanile, con annessa scuola calcio, utilizzerà il meraviglioso impianto di Hockey prato (non omologato dalla Figc ma perfetto per allenarsi) con annessi spogliatoi, e i due campi adiacenti dello stadio Gabrielli, denominati D ed E. Soluzione non ancora ufficializzata da Palazzo Nodari, unicamente perchè manca l’atto formale che avverrà nelle prossime ore. La società del presidente Cittante aveva partecipato alla manifestazione d’interesse per lo stadio, il Rovigo calcio con 184 tesserati rischiava di dover migrare, alla fine ha vinto il buon senso, in attesa del bando per la gestione dell’impianto.

Intanto il Rovigo calcio, dopo essere rientrato al Gabrielli (LEGGI ARTICOLO), ha già cominciato con la presentazione dei nuovi giocatori (LEGGI ARTICOLO), confermando l’ossatura della squadra e mister Pizzo. 

Lunedì 10 agosto il patron Roberto Benasciutti ha presentato il 25enne ferrarese Federico Tosi, centrocampista ex Berra, con esperienza in Prima e Seconda categoria, e Alessio Fratti, l’attaccante 32enne arriva dalla Bassa Padovana (Prima categoria), ma vanta esperienze importanti anche in Promozione, ex Altopolesine ed Union Vis, è una pedina importante per lo staff tecnico. Attaccante in grado di fare la differenza, gioca a sinistra nello scacchiere d’attacco, ma anche trequartista. Ha sempre segnato valanghe di gol, per lui andare in doppia cifra non sarà un problema. 

“E’ un onore per me vestire la maglia di una città - ha evidenziato Fratti - in questi anni mi sono tolto qualche soddisfazione, ma non ho mai militato in una formazione capoluogo di provincia. Cercheremo di raggiungere l’obiettivo”.

E’ cresciuto nelle giovanili della Copparese, il mancino Federico Tosi: “Un’esperienza importante, come il progetto, arrivo da sconosciuto per queste zone, ma ho voglia di fare bene”.

Soddisfatto mister Pizzo ”Sono due profili di giocatori che cercavamo, Alessio Fratti è un vincente, ne ha vinti parecchi di campionati tra Union Vis e Castelbaldo, ha fatto anche il salto di categoria a Mesola due anni fa, può darci quel salto di qualità che stavamo cercando, mi ha rapito la sua voglia di venire qui.  Federico Tosi è sconosciuto ai nostri campionati, ma è un guerriero, uno dei giocatori che ogni allenatore vuole avere a disposizione. Due tasselli che vanno a completare delle falle che si erano create con il mercato in uscita”.

Campagna acquisti che non finisce qui, mercoledì verranno annunciati altri due giocatori di Rovigo, due 21enni del territorio. All’appello per completare la rosa ne mancano ancora quattro, per uno solo la trattativa è ancora in corso, ma per Ferragosto potrebbe essere già conclusa. Il 17 agosto primo raduno ufficiale del Rovigo calcio, amichevoli già programmate, ma non ufficializzate: sabato 22 agosto, venerdì o sabato 28-29 e il 5 settembre. La presentazione ufficiale alla città verosimilmente tra il 10 e 15 settembre, la data verrà decisa dopo l’ufficializzazione di calendari.

Giorgio Achilli

 

Articolo di Lunedì 10 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it