Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Il grazie del sottosegretario Andrea Martella agli organizzatori della Festa dell'Unità provinciale di Rovigo

Visita a sorpresa del viceministro Martella alla festa del Pd di Stienta in località Zampine. "Un impegno quasi eroico per consentire di ragionare insieme di politica"

0
Succede a:
ROVIGO - L'ultima volta a Rovigo il sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei Ministri Andrea Martella, deputato del Pd, aveva portato la notizia dell'ottenimento della Zona logistica semplicata, una modifica rispetto alla Zona economica speciale, per i comuni dell'Altopolesine che l'avevano chiesta invano al primo governo Conte, per poi riceverla, tarata sull'area portuale di Venezia Marghera, dal Conte bis con il Partito democratico entrato in maggioranza al posto della Lega.


"Questa volta ho risposto all'invito del segretario provinciale Giuseppe Traniello Gradassi di ritornare in Polesine, senza dimenticare la Zls per la quale stiamo ancora lavorando, mandando avanti l'iniziativa legislativa per applicarla concretamente, affrontando nel contempo le diverse emergenze del Paese.
Un saluto ed un ringraziamento a tutti i volontari della Festa dell'Unità provinciale del Pd che in condizioni difficili hanno voluto realizzare questo importante momento di vita sociale ed occasione di ragionare di politica".

"La Festa provinciale dell'Unità a Zampine sta andando bene - afferma il segretario del locale circolo del Pd Davide Ganzerla - nonostante tutto meglio degli altri anni, anche in termini di affluenza agli incontri ed al ristorante".

"L'abbiamo fatta per portare fiducia ed ottimismo per un futuro migliore, pensando al post lockdown da emergenza sanitaria, ma anche alle prossime elezioni regionali - ha affermato Giuseppe Traniello Gradassi introducendo Martella - Siamo l'unico partito che organizza eventi politici di questo calibro in provincia di Rovigo, il ringraziamento è d'obbligo per chi lo ha reso possibile e per tutti coloro i quali partecipano".

"Porto la vicinanza del governo a tutti voi ed alla vostra festa - ha affermato il vice ministro Martella - E' un periodo complicato per il Paese, ne usciremo diversi. I cittadini hanno dato il meglio di loro nei comportamenti adottati contro un nemico invisibile. L'interruzione del lavoro, delle attività produttive, ci ha profondamente segnati e vedervi riuniti in un luogo di aggregazione così importante come il momento di approfondimento politico offerto dagli incontri della Festa dell'Unità come esponente del Partito democratico non può che farmi enorme piacere. Un grazie agli organizzatori per non essersi arresi di fronte alle mille difficoltà che avranno incontrato, grazie a tutti soprattutto per l'impegno che sicuramente metterete nelle prossime settimane in vista delle elezioni regionali".
Articolo di Lunedì 10 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it