Condividi la notizia

LIBRO ROSOLINA

Sandro Frizziero sarà a Rosolina Mare il 17 agosto

L'autore dialogherà Stefano Spagnolo, bibliotecario di Chioggia, al centro congressi di Rosolina Mare (Rovigo) alla 21.30, del suo romanzo e dell'impegno importante che c'è dietro

0
Succede a:
ROSOLINA MARE (Rovigo) - “Nel romanzo l’autore si rivolge direttamente al suo protagonista: un vecchio pescatore che vive da sempre in un’isola. Mentre l'uomo compie i suoi movimenti quotidiani - la pesca, il pranzo, la sosta al bar – non smette di rimuginare contro l’umanità intera... Il passato del pescatore è orribile come il suo presente... Lo scenario in cui si muove è quello di una natura violata che sta per vendicarsi dei torti subiti: salgono le temperature e sale anche l’acqua (la sommersione del titolo). Un romanzo provocatorio con una lingua che aderisce perfettamente agli umori del personaggio, alla sua visione del mondo.”

Così il romanzo Sommersione di Sandro Frizziero nato a Chioggia nel 1987 e insegna Lettere negli istituti superiori della sua città. Ha esordito con il romanzo Confessioni di un Neet (Fazi, 2018), finalista al Premio John Fante 2019, che tratta di un fenomeno preoccupante: l’Italia è ai primi posti in Europa quanto a numero di Neet, circa due milioni e mezzo di giovani che (come dice l’acronimo Not in Education, Employment or Training) non studiano, non lavorano e non sono impegnati in attività di formazione; vite diversissime, ma con un denominatore comune: uno stato di immobilità, un torpore spesso tollerato dalle famiglie.

Con Sommersione (Fazi, 2020) è entrato nella cinquina del Premio Campiello 2020 con la seguente motivazione della Giuria deiLetterati: “È una originale vicenda d’invenzione capace di rappresentare i tratti tipici del sottile territorio tra mare e laguna veneta che fa da sfondo alla vicenda. È un romanzo molto originale, a partire dalla scelta della seconda persona narrativa che produce una spiazzante identificazione fra la voce che narra e il personaggio decisamente scomodo”.

Il romanzo è candidato anche al Premio Napoli. Stefano Spagnolo è bibliotecario presso la Biblioteca Civica “Cristoforo Sabbadino” di Chioggia, per la quale organizza rassegne letterarie che vedono protagonisti i più importanti scrittori del panorama culturale italiano.
Articolo di Martedì 11 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it