Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Progetto di successo con 116 comuni aderenti, compreso Rovigo. Ulteriori 5 milioni di euro nel prossimo bilancio regionale

Graziano Azzalin (Partito Democratico): “Oltre 10mila alberi piantati in Veneto grazie ad un mio emendamento. Soddisfazione per la diffusa adesione al progetto ‘Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana’

0
Succede a:
ROVIGO - L'idea del progetto 'Ridiamo il sorriso alla pianura padana' non è sua, ma la forza in consiglio regionale veneto per ricavare una somma dal bilancio da destinare alla riforestazione, grazie a Veneto agricoltura, è al 100% made in Polesine e porta la firma di Graziano Azzalin.

Oltre 10mila alberi in più grazie ad un mio emendamento. Ben 116 comuni veneti, 14 dei quali della Provincia di Rovigo, infatti, hanno aderito al progetto regionale ‘Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana’. Tra questi, anche il Comune di Rovigo. Ad oggi, sono state messe a dimora ben 10.172 nuove piante in tutta la Regione. La proposta di stanziare dei fondi a livello regionale per la piantumazione di nuovi alberi è divenuta realtà grazie ad un mio emendamento inserito nel Collegato al bilancio, approvato il 29 dicembre 2017”. Così Graziano Azzalin, consigliere del Pd e candidato alle Regionali del 20-21 settembre, interviene sull’iniziativa verde realizzata grazie alla collaborazione di Veneto Agricoltura.

“Guardando quali sono stati gli effetti di una scelta, che inizialmente era stata quasi sottovalutata nella sua portata – aggiunge Azzalin - sono felice di quello che è stato messo in moto: rifarei quella proposta altre mille volte, felice del risultato ottenuto per il nostro territorio e per l’ambiente. La riforestazione, infatti, nella nostra regione è fondamentale per migliorare la qualità dell’aria, per proteggere gli habitat locali e per contrastare cambiamenti climatici, i cui effetti abbiamo ben potuto vedere con le calamità che hanno sconvolto il Veneto, dal tornado nella Riviera del Brenta all’uragano Vaia, passando per le devastazioni nelle nostre lagune e per i danni patiti dall'agricoltura”.

Per queste ragioni – è la proposta che arriva da Azzalin - mi appello ai sindaci che ancora non hanno aderito al progetto affinché lo estendano al proprio Comune. Inoltre, nel prossimo bilancio regionale proporrò di stanziare 5 milioni per il verde in Veneto: diamo continuità e più forza a questo bellissimo progetto”.
Articolo di Mercoledì 12 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it