Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

Viabilità, sicurezza stradale e ponti, la giunta al lavoro

Non solo strade e rifacimento della segnaletica orizzontale, ma due ponti necessitano di interventi di manutenzione a Polesella (Rovigo). Il Comune ha provveduto a scrivere alla Regione del Veneto e al Ministero per reperire un sostegno economico 

0
Succede a:

POLESELLA (Rovigo) - Il completamento del cantiere per la totale riasfaltatura di Via Don Minzoni, che si somma all’intervento effettuato lo scorso anno in Via Don Sturzo, alle varie riprese di frane su scoli consortili in collaborazione con il Consorzio di Bonifica, non esaurisce gli interventi in viabilità programmati dalla Giunta Comunale di Polesella nel 2020. Nei giorni scorsi il sindaco Leonardo Raito, l’assessore ai lavori pubblici Massimo Ranzani, insieme con il responsabile dell’Ufficio Tecnico Gustavo De Filippo, hanno fatto il punto della situazione per gli interventi realizzati, quelli finanziati e le prossime priorità che impegneranno nei mesi futuri l’amministrazione. 

Sono in preventivo interventi ai due ponti sul Poazzo e le Saline in Via I Maggio. Interventi di consolidamento per garantire una viabilità sempre più sicura in attesa della risoluzione del problema del ponte di Via Roma di fronte alla stazione dei treni. Per i primi interventi nel bilancio in fase di approvazione sono previsti circa 40.000 euro, mentre il rifacimento del ponte vedrà a brevissimo un progetto di fattibilità economica che comunque, da un primo approfondimento, richiederà investimenti per oltre mezzo milione di euro. Il Comune di Polesella ha provveduto a scrivere alla Regione del Veneto e al Ministero per reperire un sostegno economico che, sommato all’impegno del bilancio comunale, possa garantire l’intervento.  

Appena approvato il bilancio si inizierà un’azione concreta di rifacimento della segnaletica orizzontale delle strade, che riguarderà in primis aree di arresto e passaggi pedonali e ciclopedonali. Il rifacimento di Via Roma è già stato oggetto di un progetto di fattibilità tecnica per cui si cercherà di reperire risorse. Occhi puntati anche su Via I Maggio, che necessita di interventi di riasfaltatura e sistemazione, Via Trieste, il cui manto stradale è interessato dalle frane delle sponde del Poazzo e Via del Gorgo, che dopo la sistemazione delle sponde vedrà azioni di rifacimento del manto stradale. Sarà da portare a compimento l’iter per la rotatoria di Via Magarino sulla Strada Provinciale, raccordo fondamentale per l’area Polesella 2000. L’amministrazione intende inoltre intervenire sul cedimento della banchina sul marciapiede di via Mayer, di fronte alla scuola primaria per un intervento che, tuttavia, pare molto costoso. 

La sicurezza stradale passerà anche da alcune scelte di viabilità che sono al vaglio degli uffici e della Polizia Locale e potranno essere legate anche agli interventi prossimi, già finanziati, sulle ciclabili. Molti cittadini richiedono l’istituzione di un senso unico in Via De Paoli, e si studia la possibilità di un divieto di sosta su un unico lato di Via Roma per una maggiore fruibilità e visibilità nei giorni di mercato. Prevista inoltre l’installazione di velobox per controllo della velocità a Bresparola, per accogliere una richiesta dei cittadini della frazione.  

Articolo di Mercoledì 12 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it