Condividi la notizia

RUGBY

Emanuele Leccioli è rossoblù, ritorna anche il figlio d’arte Bordin

Un pilone destro e un estremo-ala, la FemiCz Rovigo completa la rosa con gli ingaggi di Emanuele Leccioli e Nicholas Bordin cresciuto nella Monti Junior

0
Succede a:
Nel riquadro Bordin, a destra Leccioli in allenamento

ROVIGO - Ora è anche ufficiale. La FemiCz Rovigo ha ingaggiato Emanuele Leccioli e Nicholas Bordin (cresciuto nella Monti Junior Rovigo), per la stagione sportiva 2020/21.

Emanuele Leccioli, 180 cm per 110 kg, nasce a Comacchio il 15 ottobre del 1996. Il giovane neo acquisto rossoblù può rivestire il ruolo sia di pilone destro che di tallonatore. Emanuele si è formato nel Club del Cus Ferrara, che milita in Serie B, successivamente nelle ultime due stagioni sportive ha fatto parte della rosa del Borsari Rugby Badia, in Serie A.

Ala-estremo, 85 kg per 184 cm, Nicholas Bordin classe 2001 nasce il 18 settembre a Trecenta. Cresce fin da piccolo tra le fila della Monti Rugby Rovigo Junior. Torna a Rovigo dopo essersi formato per un anno con l’Accademia Ivan Francescato. Il più giovane della rosa rossoblù vanta anche presenze con la Nazionale Italiana Under 18.

“Sono molto felice di questa opportunità. - commenta Emanuele Leccioli - “Non mi aspettavo questa chiamata da parte del Club rossoblù. Sono felice anche di aver dovuto riprogrammare il mio futuro, perché avevo progetti diversi, infatti sono prossimo alla laurea magistrale in Scienze Motorie. Non vedo l’ora di poter iniziare questo nuovo percorso e di potermi esprime al meglio per poter dare il mio contributo alla squadra.”

Questo il commento di Bordin:”Sono molto contento di tornare a Rovigo. Con i ragazzi mi trovo molto bene, avevo già avuto modo di conoscerne alcuni durante il pre season a cui avevo partecipato. Per me è un onore poter tornare e giocare con questa squadra.”

Articolo di Giovedì 13 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it