Condividi la notizia

LUTTO

A 75anni è morto Ugo Menoni, uno dei fondatori dell’Avis locale

Uomo di sport e plurimedagliato Avis, il sindaco di Castelnovo Bariano (Rovigo), Massimo Biancardi, ricorda Ugo Menoni scomparso nei giorni scorsi

0
Succede a:

SAN PIETRO POLESINE (Rovigo) - E’ mancato all'affetto dei suoi cari Ugo (Alberto) Menoni di 75 anni. Ne danno il triste annuncio le figlie Alessandra e Giorgia, la compagna Renza con i figli Mirko e Wainer, Graziella, il genero Roberto, il nipote Angelo, i cugini e i parenti tutti.

I funerali si svolgeranno venerdì 14 agosto nella Cheisa parrocchiale di San Pietro Polesine, paese natale, per volere della famiglia le offerte sono state destinate all'Avis di Castelnovo Bariano e San Pietro Polesine.

Il sindaco Massimo Biancardi gli ha reso omaggio a nome di tutta la comunità castelnovese e della frazione sampietrese. "Ugo Menoni era conosciuto e stimato da tutti. Persona buona, impegnato nello sport e plurimedagliato donatore di sangue, lascia un gran vuoto in tutti. Caro Ugo sarai eterno presente".

Ugo Menoni era nato a San Pietro Polesine, perso un genitore troppo giovane, era stato assunto in Cargill dove ha svolto l'intera vita lavorativa. Amante del calcio e della mitica Sampietrese, fisico longilineo e adatto allo sport, ha giocato a pallone in Terza Categoria a San Pietro Polesine e fra gli amatori castelnovesi, le mitiche Vecchie Glorie, un difensore assai valido ma corretto. Abbandonata l'attività agonistica ha sempre praticato sport in palestra d'inverno e nella bella stagione in bici e da podista, ciò sino a pochi anni fa. Ha sempre seguito da tifoso la Juventus.

Appena maggiorenne è diventato avisino a San Pietro Polesine, poi, trasferitosi a Castelnovo Bariano nei primi anni '80, è stato uno dei fondatori del locale gruppo, donando sangue sino alla pensione. Plurimedagliato Avis, ha sempre propagandato con l'esempio e uno stile signorile la donazione di sangue, contribuendo al successo avisino. Per la sua vita dedicata all'Avis è stato fatto cavaliere.

 

Articolo di Giovedì 13 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it