Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Chi rientra dall’estero dovrà fare il tampone, se non lo ha già fatto

La Regione Veneto ha attivato tutti i riferimenti necessari per chi torna dalle vacanze all’estero, tampone obbligatorio per contenere il diffondersi del Covid-19

0
Succede a:

ROVIGO - In riferimento ai rientri ed agli ingressi da Spagna, Croazia, Repubblica di Malta e Grecia, l’Assessorato regionale alla Sanità comunica: Non ci sono restrizioni per coloro che dichiarano di essere stati sottoposti a tampone con esito negativo nelle 72 ore precedenti all’ingresso.

Chi non si trova nella situazione precedente ha il dovere di segnalare il suo ingresso all’Azienda Ulss di riferimento che provvederà all’esecuzione del tampone in 48 ore. Nel periodo di attesa dell’esito dell’esame è tenuto a rimanere al proprio domicilio e mantenere comportamenti corretti e attenti.

Di seguito è riportato l’elenco degli indirizzi email e dei numeri dedicati, per informazioni sul coronavirus al rientro dall’estero, attivati dalle aziende sanitarie della Regione del Veneto.

 

AZIENDA ULSS

NUMERO 

EMAIL

Ulss 1

0437 514343

covid_19@aulss1.veneto.it

Ulss 2

0422 323 888

coronavirus.sisp@aulss2.veneto.it

Ulss 3

800 938 811

infocovid-19@aulss3.veneto.it

Ulss 4

800 497 040

rientrosorv@aulss4.veneto.it

Ulss 5

800 938 880

sisp.ro@aulss5.veneto.it

Ulss 6

800 032 973

emergenzacovid19@aulss6.veneto.it

Ulss 7

800 938 800

rientro.estero.sorveglianza@aulss7.veneto.it

Ulss 8

339 8742091 

rientro.estero@aulss8.veneto.it

Ulss 9

800 936 666 

sisp.malattie.infettive@aulss9.veneto.it

 

 

Articolo di Giovedì 13 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it