Condividi la notizia

EMERGENZA CORONAVIRUS 

Accesso diretto per effettuare i tamponi, per chi rientra da Spagna, Croazia, Malta o Grecia

Ecco tutte le informazioni per gli ingressi o i rientri da alcuni Paesi luogo di villeggiatura. Tampone obbligatorio con accesso diretto all’Ulss 5 Polesana di Rovigo, Adria e Trecenta

0
Succede a:

ROVIGO - Il cittadino che entra o rientra da Spagna, Croazia, Repubblica di Malta o Grecia deve se ha eseguito un tampone con esito negativo documentabile, nelle 72 ore precedenti all'ingresso in Italia,  darne comunicazione al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica all’indirizzo sisp.ro@aulss5.veneto.it; in tal caso non è prevista nessuna restrizione come da ordinanza Regione Veneto n. 84 del 13 agosto 2020.

Se non ha eseguito un tampone con esito negativo documentabile, nelle 72 ore precedenti all'ingresso in Italia, una volta che è rientrato in Veneto deve obbligatoriamente segnalarlo al Servizio Igiene e Sanità Pubblica, come da ordinanza Regione Veneto n. 84 del 13 agosto 2020, e deve eseguire un tampone di controllo. La comunicazione deve essere inviata con una email all’indirizzo sisp.ro@aulss5.veneto.it completa di tutti i dati anagrafici di ciascun rientrante, ovvero: nome, cognome, data di nascita, luogo di nascita, codice fiscale, domicilio (indirizzo completo), recapito telefonico.

Per quanto riguarda l’esecuzione del tampone le modalità previste sono le seguenti: accesso diretto (attivo da lunedì 17 agosto).
Il cittadino che rientra in Veneto può accedere direttamente e senza prenotazione nelle sedi ed orari sotto indicati per l’effettuazione del tampone (si ricorda l’obbligo della segnalazione del rientro al Servizi di Igiene e Sanità Pubblica dell’Ulss 5):

Presidio Ospedaliero di Rovigo - presso ambulatorio corpo F, Piano 0 (entrata pensilina rossa esterna), dal lunedì al sabato dalle 7,30 alle 18,00 e la domenica dalle 9,00 alle 12,00.

Presidio Ospedaliero di Adria - presso centro prelievi ospedale vecchio, dal lunedì al sabato dalle 13,00 alle 18,00. 
Presidio Ospedaliero di Trecenta, presso ambulatorio ortopedico della piastra poliambulatoriale, dal lunedì al sabato dalle 13,00 alle 18,00.

La modalità ad accesso diretto sarà attiva da luneì 17 agosto, con presa in carico.
La comunicazione che il cittadino invia al Servizio Igiene e Sanità Pubblica sarà presa in carico per prevedere, oltre all’accesso diretto, anche una programmazione del tampone nelle 48 ore successive al rientro e per fornire precise indicazioni al cittadino.

Dal momento del rientro e fino alla comunicazione dell'esito del Tampone le persone sono tenute a rimanere presso il proprio domicilio in isolamento.

L’esito del tampone sarà scaricabile dal portale visione referti online dell’azienda o anche visibile dal Fascicolo Sanitario Elettronico o dal proprio medico di Medicina Generale, disponibile in 24-48 ore.

Non può essere effettuata prenotazione anticipata del tampone prima dell’ingresso in Veneto. Il provvedimento non è retroattivo e non si applica per gli ingressi effettuati prima del 13 agosto. Per ulteriori informazioni può essere contattato il numero verde aziendale 800.938.880, attivo da lunedì a venerdì dalle ore 9-14.

Articolo di Venerdì 14 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it