Condividi la notizia

CARABINIERI

Controlli straordinari di Ferragosto, 7 denunciati e 19 segnalazioni per droga, alcol, contraffazione

Cinque pattuglie di carabinieri operative nella notte tra il 15 e il 16 agosto per l'operazione "Ferragosto sicuro" tra Rosolina e Porto Tolle

0
Succede a:
ADRIA (ROVIGO) - Cinque pattuglie di carabinieri della compagnia di Adria e delle stazioni di Rosolina mare e Porto Tolle, nell'ambito delle iniziative finalizzate a contrastare ogni forma di illegalità durante la stagione estiva, nella notte tra il 15 e il 16 agosto 2020, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato prevalentemente le località balneari del Polesine ovvero Rosolina e Porto Tolle. 
Una notte impegnativa visto che ha visto la denuncia di un ragazzo 19enne della provincia di Padova per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, trovato con 15 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, oltre che per aver ceduto 0,7 grammi di marijuana ad un 17enne e 0,8 grammi ad un 19enne, entrambi padovani. 

Per guida in stato di ebbrezza sono stati denunciati due polesani: un 24enne positivo al test dell'etilometro con tasso di 1,29 grammi/litro a cui è stata ritirata la patente e ad una 46enne, anch'essa posti via all'alcoltest con un valore di 1,61, ovviamente il documento di guida è stato ritirato.

Sul versante della contraffazione sono stati denunciati per vendita di banconote false un 20enne e un 17enne della provincia di Venezia, hanno tentato di spendere in un stabilimento balnearie di Rosolina mare quattro banconote da 50 euro contraffatte.
Due cittadini del Bangladesh, un 29enne e un 33enne, sono stati scoperti mentre tentavano di vendere 120 paia di occhiali contraffatti con i loghi Ray Ban, Cavalli e Gucci.

Inoltre i carabinieri hanno provveduto a segnalare alle competenti prefetture gli assuntori di sostanze stupefacenti: due ragazzi ventenni della provincia di Varese, avevano 1,3 grammi di hashish; un 17enne della provincia di Varese trovato con 1 grammo di marijuana come un 18enne della provincia di Napoli; un 22enne della provincia di Rovigo che aveva 1,4 grammi di marijuana; due ragazzi 24enni di Lecco trovati con 0,7 grammi di marijuana; un ventenne della provincia di Bergamo con 4,7 grammi di marijuana; due 17enni polesani trovati con 4,7 grammi di hashish; un 48enne polesano che aveva con se' 15 grammi di marijuana.
    Gli ambulanti segnalati al sindaco per aver esercitato l'attività di commercio ambulante senza l'autorizzazione sono stati 7, tutti provenienti da diversi paesi dell'Africa.
    Articolo di Lunedì 17 Agosto 2020

    Condividi ora la notizia con i tuoi amici

    Oggi in Cronaca

    La tua opinione conta!

    Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it