Condividi la notizia

CALCIO ECCELLENZA

Scardovari ai blocchi di partenza per un'Eccellenza che non lascerà spazio a errori

La formazione gialloblù si è presentata al pubblico nella serata di lunedì 17 agosto per parlare dei propri progetti e di quello che sarà il prossimo campionato d'Eccellenza (Rovigo)

0
Succede a:
SCARDOVARI (Rovigo) - Al bar Royal Sound Cafè di Scardovari, nella serata di lunedì 17 agosto, è stata presentata la rosa dello Scardovari calcio, che scenderà in campo il 27 settembre prossimo per iniziare la propria stagione d'Eccellenza; un traguardo importante maturato grazie alla tenacia di tutta una squadra che ci ha creduto dal primo minuto di gioco. 

A presentare la serata c'era ovviamente il radiofonista sportivo più celebre di tutto il Polesine, ossia Salvatore Binatti, che ha introdotto i vari giocatori e chiesto le ambizioni di questo Scardovari. A parlare del prossimo campionato è il mister Fabrizio Zuccarin, che mette subito in chiaro un aspetto: "Sarebbe bello che i gironi fossero a 18 squadre e che potessimo giocare nel girone B, non tanto per il livello delle squadre avversarie, ma per il chilometraggio, che sarebbe inferiore e ci permetterebbe di fare trasperte un po' meno lunghe". 

"Per quanto riguarda la rosa sono veramente soddisfatto, in quanto abbiamo confermato gran parte dei giocatori che erano già qua lo scorso anno e che hanno deciso di rimanere con tanti sacrifici". Sottolineando: "Ragazzi che sono qui dalla prima categoria e che hanno voluto permanere e mettersi ancora in gioco per il bene della squadra". 

Aggiungendo poi: "Ho ringraziato non solo loro, ma anche tutti quelli che hanno deciso di andarsene, ma che ci hanno dato una mano importante per tornare in Eccellenza. Un traguardo che lo Scardovari non raggiungeva da 29 anni, quando io stesso giocavo in questa squadra e mi ricordo bene come è stata quell'ultima stagione d'Eccellenza e la voglia che c'era di tornarci". 

Concludendo: "Le ambizioni sono chiaramente quelle di mantenere la categoria, di fare il massimo per salvarsi il prima possibile, ma lasceremo parlare il campo anche in questo caso". 

Questa la rosa completa: portieri: Luca Passarella, Michele Marandella e Siomene Saia; difensori: Alex Vidali, Andrea Moretto e Nicola Crepaldi (mancano 1 o 2 giocatori); centrocampisti: Matteo Banin, Mattia Scabin, Nicolò De Bei, Enrico Ferro, Daniele Vianello, Mirco Corradin e Andrea Marandella; attaccanti: Matteo Vianello, Luca Bullo, Davide Boscolo Skilla, Marco Sambo, Nicolò Bellemo e Andrea Trombini. Lo staff tecnico è composto da Fabrizio Zuccarin allenatore, Sauro Bellan allenatore in seconda, Lorenzo Nicolasi preparatore dei portieri, Gilberto Siviero massaggiatore, aiuto portieri Vanni Mancin. 
Articolo di Martedì 18 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it