Condividi la notizia

ELEZIONI REGIONALI

Michele Aretusini: "Non sono deluso, ma contento di sostenere il mio presidente Luca Zaia"

Il capogruppo di Lega in consiglio comunale a Rovigo chiarisce il fatto che è comunque soddisfatto per essere stato inserito in una delle liste che sostengono il Governatore del Veneto

0
Succede a:
ROVIGO - "In queste ore, immediatamente successive alla pubblicazione delle liste elettorali del gruppo Lega, mi si chiede se io sia deluso, come capogruppo della Lega in consiglio comunale a Rovigo, per non essere stato inserito nella lista 'ufficiale' del mio partito, ma nella Lista Veneta Autonomia". Così il consigliere comunale di Rovigo Michele Aretusini, che specifica con tranquillità: "La mia risposta è chiara e semplice, non potrebbe essere diversa: no, non sono assolutamente deluso. Anzi, sono profondamente grato al presidente Zaia e ai vertici regionali del mio partito per avermi preso in considerazione".

Michele Aretusini commenta così la pubblicazione delle liste elettorali in vista del voto del 20 e del 21 settembre, che lo vedranno comunque correre per un posto come consigliere regionale. "Penso che la priorità, in questo momento non facile per la nostra Regione sia chiara: confermare alla guida colui che, di fronte a una emergenza straordinaria, ha saputo affrontarla come nessun altro in Italia".

"Il nostro presidente Luca Zaia. Che si arrivi a questo risultato lavorando nell'una o nell'altra delle liste che lo sostengono, poco conta. La mia ambizione non è una poltrona, perché, per fortuna, non vivo di politica. La mia ambizione, al contrario, è poter continuare, nel quotidiano, a fare la politica in cui credo e lavorare per il bene del mio Polesine, che amo profondamente".
Articolo di Sabato 22 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it