Condividi la notizia

VIABILITA’

Installati i varchi elettronici per l’accesso al centro

L’Amministrazione del comune di Badia Polesine (Rovigo) spera d’aver trovato finalmente la soluzione all’accesso selvaggio

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) – Annunciati pochi giorni fai varchi elettronici sono già stati installati e a breve funzioneranno per regolare gli accessi alla ZTL del centro cittadino. L’Amministrazione Rossi, dunque, è stata di parola e giovedì scorso due varchi sono stati installati in via San Giovanni e da via Danieli, proprio dove un tempo c’erano gli “sfortunati” pilomat.

L’acquisto è avvenuto attraverso il Mepa (il portale per gli Acquisti in Rete della Pubblica Amministrazione) con una spesa di 21mila euro (10.500 per ciascun varco), più circa 3.500 euro per la cartellonistica.

L’Amministrazione Rossi spera d’aver trovato finalmente la soluzione all’accesso selvaggio che, specialmente nelle ore serali, era divenuto motivo di continue lamentele. Molto soddisfatto è il primo cittadino, sia per la celerità della soluzione che per l’ampio consenso ricevuto (anche dal PD locale). L'annuncio dei varchi è stato, infatti, salutato favorevolmente in questi giorni dalla sua maggioranza, con le parole del capogruppo Cristian Brenzan, ma anche dal circolo del Partito democratico, che ha rivendicato la sponsorizzazione dei nuovi dispositivi, come già riferito (v. articolo del 19 scorso), durante un colloquio avuto dal consigliere di minoranza Manuel Berengan con il sindaco.

La ZTL si differenzia dall’area pedonale urbana perché consente l’accesso al centro storico non con assoluto divieto al transito delle auto, ma con determinate restrizioni orarie o di giorni. Qualora, come è indicato in questi giorni nell’ampio display, vi sia  la scritta verde “ZTL non attiva”, l’accesso è consentito. Nei giorni feriali pertanto gli automobilisti potranno comunque accedere alla piazza Vittorio Emanuele.

Già l’altro ieri all'ora di pranzo la nuova segnalazione era attiva, confermando la possibilità di accedere al centro storico durante il giorno. Per l'effettiva messa in funzione dei nuovi varchi bisognerà attendere ancora qualche giorno ma, come si dice “il dado è tratto”.

Quanto alla spesa, già i pilomat erano stati compresi nel quadro economico del restauro del teatro, ricavato delle somme per la sicurezza a tutela delle vie di fuga, mentre con l’attivazione del nuovo sistema sarà definitivamente abbandonata la posa, rivelatasi inadatta allo scopo, di una o più transenne.

La Ztl sarà attiva, come previsto, dalle 21 alle 2 dei giorni feriali compresi tra il primo maggio ed il 30 settembre, da mezzanotte alle 14 dei giorni festivi compresi tra il primo ottobre ed il 30 aprile, e per tutto l’arco della giornata dei festivi compresi tra il primo maggio ed il 30 settembre.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Lunedì 24 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it