Condividi la notizia

PROTEZIONE CIVILE PORTO TOLLE

La Protezione Civile di Porto Tolle è andata in aiuto del territorio veronese

I volontari di Porto Tolle (Rovigo) nella giornata di lunedì 24 agosto si sono attivati per dare una mano concreta al territorio veronese dopo il nubifragio che lo ha colpito

0
Succede a:

PORTO TOLLE (Rovigo) - Dopo il nubifragio che ha colpito la provincia di Verona non poteva mancare la solidarietà della Protezione Civile di Porto Tolle, che si è subito attivata e partita per il territorio veronese nella giornata di lunedì 24 agosto (LEGGI ARTICOLO).

"Sono in partenza i nostri volontari della Protezione Civile dalla sede di Porto Tolle diretti al Centro Operativo Comunale (Coc) di Verona, per dare un concreto aiuto alla città scaligera devastata ieri da un violento nubifragio". Così proprio la Protezione Civile portotollese che aveva annunciato la partenza di queste persone". 

Successivamente erano arrivati gli aggiornamenti nel pomeriggio: "Siamo già operativi a Castel San Pietro, dove la priorità è tagliare gli alberi caduti per liberare strade interrotte dalla loro caduta. I nostri volontari hanno al loro attivo vari corsi specifici per l'utilizzo della motosega e quindi idonei a questa mansione".

Nella serata del medesimo giorno i volontari sono tornati dopo un giornata intensa e impegnativa, ma con la soddisfazione di aver fatto molto per una popolazione che sta soffrendo in questo momento. 

Articolo di Martedì 25 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it