Condividi la notizia

AIUTO TAGLIO DI PO

Taglio di Po: un aiuto per i disoccupati e inoccupati del territorio

Comune di Taglio di Po (Rovigo) e Fondazione Cariparo insieme per dare una mano a coloro che per colpa del Covid-19 hanno perso il lavoro e hanno bisogno comunque di un sostegno economico

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - E’ aperta la selezione per l’impiego di disoccupati, inoccupati e lavoratori svantaggiati a seguito dell’emergenza sanitaria derivante da Covid- 19 per lo svolgimento di tirocini di reinserimento lavorativo presso il comune di Taglio di Po.

L’intervento è finanziato dal progetto promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e dal comune di Taglio di Po denominato “Contrasto alle nuove povertà e fragilità sociali conseguenti l’emergenza sanitaria”. I tirocini di reinserimento lavorativo prevedono le seguenti attività: manutenzione ordinaria edifici e aree pubbliche, attività di giardinaggio di aree pubbliche e altri servizi di competenza comunale o individuati dal comune a beneficio dei cittadini.

I soggetti destinatari devono essere residenti nel comune di Taglio di Po, devono essere disoccupati, inoccupati o lavoratori svantaggiati che si trovino in situazione di disagio economico e/o sociale prevalentemente derivante dall’emergenza sanitaria Covid-19, con un a simulazione Isee del nucleo familiare in corso di validità
non superiore a 13.000 euro.


Inoltre non aver fruito di ammortizzatori sociali legati ai Dpcm Covid-19 nel corso del 2020. Gli interessati dovranno presentare la relativa domanda, compilando
l’apposito modulo reperibile presso l’ufficio Servizi Sociali o direttamente dal sito ufficiale del comune di Taglio di Po (www.comune.tagliodipo.ro.it), e presentandolo all’ufficio protocollo entro e non oltre le ore 12 del 8 settembre prossimo.
 
Articolo di Venerdì 28 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it