Condividi la notizia

VIABILITA' ROSOLINA

"L'incrocio di via Adige a Rosolina deve essere sistemato"

Il libero cittadino Stefano Liviero torna alla carica per la viabilità della propria via subito dopo l'incidente avvenuto nella notte tra il 27 e 28 agosto propria in prossimità della propria via (Rovigo)

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - "Vi scrivo dal comune di Rosolina per un aggiornamento rispetto alla mail inviatavi a gennaio 2020, dove già la situazione non era delle migliori, in relazione a quanto avvenuto stamane 28 agosto alle ore 2 del mattino presso l’incrocio tra via Adige e la statale Romea in prossimità del ponte sull’Adige". Così il cittadino di Rosolina, Stefano Liviero, che ha sempre preso a cuore la situazione della propria via.

"Stiamo parlando per la precisione dell’incidente dell’autotreno che trasportava uva contro il New Jersey (le barriere di cemento) posto a protezione del cantiere (LEGGI ARTICOLO)".  

Proseguendo: "Si perché l’incrocio in cui è avvenuta la sciagura è appunto quello che gli abitanti di via Adige a Rosolina denunciano da anni a mezzo stampa, come estremamente pericoloso, ma puntualmente inascoltati dall’amministrazione rosolinese".  

Concludendo: "Ci chiediamo allora quale altro disastro, se non tragedia, ci dovremo ancora aspettare prima che il sindaco Franco Vitale e la giunta rosolinese faccia qualcosa per mettere a norma l’ormai “famigerato” incrocio di via Adige con la Romea. Gli abitanti di via Adige chiedono a gran voce un’assunzione di responsabilità e maggiore sicurezza a questa amministrazione".
Articolo di Venerdì 28 Agosto 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it