Condividi la notizia

CULTURA

Echi di Spagna nella notte bianca delle biblioteche a Lendinara

Lendinara (Rovigo) si prepara per l’appuntamento dell’11 settembre, data in cui tutte le biblioteche della provincia aderenti saranno aperte per la decima edizione della notte dedicata alla lettura

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Dopo aver ricevuto il “bonus librerie” di 10mila euro dal MIBACT quale "Contributo alle biblioteche”, Lendinara si prepara per l’appuntamento dell’11 settembre, data in cui tutte le biblioteche della provincia aderenti saranno aperte per la decima edizione della notte dedicata alla lettura. “Nonostante il periodo di difficoltà quasi tutte le biblioteche storicamente aderenti hanno deciso di non rinunciare quest’occasione” ha sottolineato Nicola Gasparetto, direttore della Cittadella della Cultura. Il tema di quest’anno, che lega tutte le biblioteche provinciali aderenti è il viaggio e come ogni anno abbiamo cercato di calarlo nell’ottica della riscoperta e dell’approfondimento locale”.

Quest’anno per Lendinara ricorre l’importante anniversario dei duecento anni dalla morte di Giambattista Conti, poeta lendinarese che ha visto la propria vita trasformata proprio da una lunghissima esperienza di viaggio. Il suo nome è legato alla poesia e a un’importante opera di traduzione della poesia spagnola in italiano, in seguito a un soggiorno più che ventennale fatto alla corte spagnola di Madrid. “Conti è una figura dell’Illuminismo come ponte aperto fra due culture nazionali e questo anniversario ci permette di aprire iniziative di studio e divulgazione della sua figura che proseguiremo nell’autunno e che presenteremo proprio nel corso della Notte Bianca, a quasi trent’anni dall’ultima occasione di discussione”, ha proseguito Gasparetto, ecco perché ‘Echi di Spagna nella Lendinara di Giambattista Conti …’ appare un contest quanto mai indovinato.

L’assessore alla Cultura Francesca Zeggio, aggiunge: “E’ uno dei primi appuntamenti promossi dalla biblioteca per questo 2020, spero che sia un’occasione di rilancio degli eventi che la biblioteca può ospitare”. L’assessore ha voluto altresì ringraziare il suo staff “… che non ha mai perso il contatto con gli utenti della Biblioteca e al Sistema Bibliotecario Provinciale che tanto fa per aiutare il sistema amplificandone le potenzialità”.

Il titolo scelto per questa edizione è "Echi di Spagna nella Lendinara di Giambattista Conti … Un poeta, il suo viaggio, la sua collezione libraria".  L’appuntamento è per le 21.00 di venerdì 11 settembre nella Biblioteca Comunale “G. Baccari” in Via G. B. Conti 30. Dopo i saluti del Sindaco Luigi Viaro e del presidente del comitato biblioteca, il Direttore Nicola Gasparetto presenterà un ritratto di G.B. Conti, per lasciare poi spazio a un itinerario di letture che attraversano la poesia spagnola tradotta dal letterato lendinarese, accompagnato con musica e proiezioni ispirate alle corti del Settecento. Sarà presente una piccola galleria di antiche edizioni spagnole donate dal poeta alla biblioteca Baccari. Non mancherà un laboratorio creativo per i lettori più piccoli su personaggi e atmosfere della cultura spagnola. Fino alle ore 24.00 ci sarà l’apertura straordinaria della biblioteca con servizio di prestito. La prenotazione è obbligatoria al numero 0425 605667 o alla mail iat@comune.lendinara.ro.it.

U.M.B.

Articolo di Martedì 1 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it