Condividi la notizia

CRIMINALITA’

Rapina fuori dal Mercatone a pugni in faccia

Il bandito ha aspettato fuori dal negozio a San Martino di Venezze (Rovigo) il titolare e lo ha colpito portandosi via il borsello. Bottino 30 euro e un orologio, indagano i Carabinieri

0
Succede a:

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) - Erano le 20 e 15 di giovedì 3 settembre quando il titolare dell'attività commerciale "Leja Mercatone" di San Martino di Venezze (Rovigo) è stato rapinato.

Il 47enne di origine cinese è stato aggredito da uno sconosciuto, che gli ha sferrato due pugni in faccia. Lo ha aspettato fuori dal negozio in via  Ca Donà n. 100, all’orario di chiusura. Una rapina anomala, quantomeno per il bottino. Il titolare dell’esercizio commerciale nel borsello aveva 30 euro, un orologio e vari documenti.

Il criminale dopo il colpo si è dileguato, le indagini sono ancora in corso per chiarire quanto accaduto, e sono affidate ai miliari dell’Arma di San Martino di Venezze e ai colleghi della sezione operativa della compagnia di Rovigo del Capitano Truglio.

 

 

Articolo di Giovedì 3 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it