Condividi la notizia

SCUOLA BADIA POLESINE

Primo collegio docenti dell'Istituto Primo Levi di Badia Polesine

Venerdì 4 settembre al palazzetto dello sport di Badia Polesine (Rovigo) si è svolta questa assemblea per il prossimo anno scolastico che sta per iniziare

0
Succede a:
BADIA POLESINE (Rovigo) - Nel Palazzetto dello sport di Badia Polesine, venerdì 4 settembre a partire dalle ore 09.30 si è svolto il primo collegio dei docenti dell'IIS "Primo Levi" per l'a.s. 2020 - 2021, alla presenza del dirigente uscente Piero Bassani e del Dirigente nuovo Amos Golinelli, gia preside dal 2013 fino a lunedì scorso dell'IC di Badia Polesine.

All'inizio del Collegio c'è stato modo per Bassani di salutare il nuovo Dirigente e di fare alcune considerazioni sulla sua lunga esperienza nell'Istituto badiese che lo ha avuto, come presenza costante, nelle varie fasi di unione, divisione e ricongiungimento delle due sedi Balzan e Einaudi.

"A questo istituto, come docente e poi come Dirigente ho dato tutto me stesso - ha pronunciato un commosso Bassani - sono arrivato in questa scuola nell'a.s. 1979 - 1980, quando c'erano meno di 80 alunne. Negli anni da dirigente ho avuto accanto ottimi collaboratori e docenti che si sono spesi per la loro scuola, con impegno e perseveranza; non sarà facile ripartire sia per i ragazzi, che dovranno accettare nuove regole, sia per i docenti, sarà necessario attenersi ai protocolli, i rischi ci sono e sono grandi, ma non ho dubbi che questa scuola continuerà ad essere il gioiello di sempre".

Al preside uscente un piccolo dono goliardico: una coppa dei campioni gonfiabile a sottolineare il suo importante traguardo, ma anche il traguardo ancora una volta mancato dalla sua squadra del cuore.
Anche il dirigente Golinelli ha salutato il suo predecessore con parole di stima: "Se sono qui oggi lo devo al preside Bassani" - e ha potuto esprimere l'emozione del momento - "sono cresciuto in questa scuola, per me essere qui è motivo di orgoglio". Prima di dare avvio alla discussione vera e propria sull'organizzazione del nuovo anno scolastico, che si preannuncia impegnativo soprattutto perchè ci si dovrà attenere scrupolosamente a disposizioni atte a impedire l'ingresso e la diffusione del Covid 19 all'interno dell'istituto.

Nei prossimi giorni partiranno i primi incontri, in modalità on line, per i ragazzi che hanno terminato il precedente a.s. con qualche lacuna negli apprendimenti, e per i docenti che dovranno formarsi circa alle procedure da attivare, e far rispettare agli allievi, in termini di sicurezza, con il prof. Arturo Bernecoli, responsabile per la sicurezza dell'Istituto. Molti i punti all'ordine del giorno e anche i punti di domanda, ai quali si cercherà di trovare delle risposte in tempi rapidi: non ultimo la mancanza di molti docenti, alcuni dei quali potranno essere assunti proprio per far fronte alle esigenze collegate all'emergenza. Intanto ai docenti sono state fornite scatole con 50 mascherine chirurgiche e, in attesa della fornitura di gel igienizzante promessa da Arcuri, si sono distribuite tra classi, servizi igienici e uffici centinaia di dispenser acquistati dalla scuola.

Nel corso del collegio sono stati indicati anche i componenti dello staff di presidenza, confermata la prof.ssa Laura Trivellato come vicepreside, freschi di promozione invece le docenti Maria Grazia Campioni, Rita Malaspina e Anna Franchi che si affiancheranno al prof. Daniele Borghi, già collaboratore di Bassani. Molti saranno i cambiamenti, necessari al mantenimento della salute della comunità scolastica più numerosa dell'Alto Polesine, ciò che invece rimane invariata è la voglia di ricominciare.
Articolo di Venerdì 4 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it