Condividi la notizia

CULTURA

Un caso per zia Rosaria 

A Villadose (Rovigo) Venerdì 11 settembre in occasione della notte bianca delle biblioteche,  sarà presentato il libro dell'avvocato Massimo Ubertone edito da Apogeo Editore

0
Succede a:

VILLADOSE (Rovigo) - Venerdì prossimo 11 settembre, in occasione della notte bianca delle biblioteche, presso il parco della biblioteca di via Paganini a Villadose sarà presentato il libro dell'avvocato Massimo Ubertone. Il libro, edito da Apogeo Editore, parla di un giallo accaduto nel 1964 e studiato dalla prima donna avvocato della provincia di Rovigo, "la zia Rosaria". Sullo sfondo si intrecciano vicende di corna e di vero amore in un paesino sulle rive del Po popolato da personaggi divertenti e bizzarri. Una realtà arcaica e piena di pregiudizi dove Rosaria, bella, spregiudicata e agguerrita paladina dei diritti delle donne, porta una ventata di irriverente modernità: l'anticipo di un ‘68 ancora di là da venire.

Aprirà la serata Antonella Bertoli, presidente provinciale della Commissione Pari Opportunità e ci sarà un accompagnamento musicale del figlio dell'autore, Marcello, cantautore conosciuto e apprezzato in Polesine.

"Sono molto soddisfatta del programma della nostra notte bianca e spero la partecipazione sia numerosa, il tema, la professionalità e intelligenza delle donne è importante e i toni sono affascinanti e leggeri, in modo da promuovere per tutti un avvicinamento alla lettura. 

Ringrazio la Protezione civile e il nostro gruppo di sicurezza che, meteo permettendo, ci permetterà di svolgere l'evento all'esterno della biblioteca comunale rispettando le norme Covid." 

Articolo di Sabato 5 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it