Condividi la notizia

EMERGENZA CORONAVIRUS 

Cinque nuovi positivi al Covid-19, ancora un caso tra i pazienti di Porto Viro 

Salgono ancora i casi di Covid-19 in provincia di Rovigo, 9 i ricoveri tra Rovigo e Trecenta. Sfondato il muro degli 80 mila tamponi in Provincia dall’inizio della pandemia. Buone notizie da test effettuati al personale della scuola

0
Succede a:

ROVIGO - 4 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 589 i residenti in Polesine con positività al Covid-19 riscontrati da inizio epidemia). Due donne di Rovigo di 55 e 22 anni erano già in isolamento e sono asintomatiche. Stesso discorso per una 21enne del Basso Polesine che è entrata in contatto da una persona positiva. Positiva anche una donna di origini marocchine di 47 anni. E’ residente in Alto Polesine, ha eseguito il tampone presso un laboratorio privato fuori provincia. È in corso l’indagine epidemiologica e l’isolamento dei contatti.

Attualmente risultano 9 pazienti ricoverati nelle nostre strutture per Covid-19, in particolare: 5 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo (1 nuovo proveniente dalla Casa di Cura di Porto Viro) e 4 pazienti in Terapia Intensiva a Trecenta (3 pazienti in regime di Semi Intensiva Respiratoria).

In tutte le Strutture Residenziali Extra Ospedaliere del Polesine non si segnalano positività né tra gli ospiti né tra gli operatori.

A seguito dell’arrivo degli esiti degli ultimi tamponi è emersa la positività di un altro degente presso la Casa di Cura di Porto Viro; ad oggi, quindi, ci sono 12 pazienti (11 rilevati con i tamponi a tutti i degenti e 1 paziente indice, il primo trasferito, dei quali 6 sono stati trasferiti a Rovigo o Trecenta) e 12 operatori positivi nella Casa di Cura di Porto Viro.

Tutte le attività, ambulatoriali e strumentali, presso l’Ospedale di Trecenta e la Casa di Cura di Porto Viro sono regolari, garantite e sicure. L’invito alla cittadinanza - il commento di Antonio Compostella dg dell’Ulss 5 Polesana - è quello di non chiamare il CUP per spostare gli appuntamenti o chiedere conferma degli stessi. Se ci dovessero essere delle modifiche a date, orari o sedi, saranno i nostri operatori a contattare gli utenti. Infatti, le persone risultate positive al virus nella Struttura di Porto Viro sono state trasportate a Rovigo e Trecenta o isolate nella Struttura stessa secondo protocolli di sicurezza. Il Pronto Soccorso e il reparto di Medicina di Porto Viro hanno avuto una riduzione dell’attività che viene supportata dall’Ospedale di Adria. Per quanto riguarda la restante attività, sia ambulatoriale che strumentale, tutto si svolge regolarmente in completa sicurezza. La stessa cosa avviene nell’Ospedale di Trecenta dove da alcuni giorni ci sono dei ricoverati per Covid-19 che sono degenti in aree isolate e con percorsi di accesso dedicati. Tutte le attività che vengono svolte sono regolari e completamente sicure.” 

I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 80.008. Le persone sottoposte a tampone sono 31.823.

“Alla data di venerdì 4 settembre, si erano sottoposti a test sierologico rapido 2713 persone operanti nella scuola, docenti e non, come da protocolli del Ministero; considerando che il personale nella nostra provincia conta circa 3000 unità, l’adesione è stata ottima e ha superato il 90%. Grande disponibilità c’è stata da parte dei Medici di Medicina Generale che hanno eseguito l’80% dei test totali, 2270, mentre il restante 20%, 443, è stato eseguito nei nostri Ospedali. Da questo screening sono emerse, in totale, 19 positività al test sierologico rapido; di queste persone nessuna è risultata positiva al successivo tampone, segnale di un contatto passato con il virus” annuncia il Direttore Generale.

1 nuova guarigione fa salire a 458 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 95 le persone attualmente positive in provincia.  Ad oggi sono 519 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Dal 14 agosto sono stati eseguiti i tamponi ai turisti di rientro dai paesi giudicati a rischio, ecco i numeri aggiornati al 5 settembre.

Paese - TamponI - Esito Positività - Percentuale 

Croazia - 538 - 1 - 0,19
Grecia - 89 - 0 - 0,0
Malta - 13 - 0 - 0,0
Spagna - 136 - 1 - 0,74
Francia Sud - 3  - 0 - 0,0
Sardegna - 263 - 1 - 0,44
Totale - 1042 - 3 - 0,3

 

I positivi di rientro da Malta nella nostra provincia erano emersi prima della campagna di screening iniziata il 14 agosto.

Articolo di Lunedì 7 Settembre 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it